Cronaca Centro Storico / Via Filippo Corridoni

Rubano uno scooter in via Corridoni: un testimone li vede mentre lo spingono

I due malviventi, entrambi regolari sul territorio nazionale, sono stati segnalati in stato di libertà per il furto del motoveicolo e per resistenza e violenza a pubblici ufficiali. Uno dei due aveva con se' anche un coltello

A piedi stavano spingendo uno scooter, un Aprilia Scarabeo, poco dopo la mezzanotte di ieri, in una strada a fondo chiuso nei pressi della via Emilia, ma sono stati notati da un cittadino che ha avvisato il 113.

Sul posto è così intervenuta una volante della Polizia. Alla vista degli agenti i due hanno lasciato cadere il mezzo a due ruote a terra e hanno cercato di nascondersi tra le auto in sosta. I poliziotti sono riusciti però ad individuarli e a bloccarli. Durante la perquisizione, uno dei due è stato trovato in possesso di un coltello da cucina con lama di 11 cm, che è stato subito sequestrato.

Il veicolo che stavano spingendo era stato rubato in via Corridoni.

Un testimone rintracciato ha fornito ulteriori elementi sulla responsabilità dei due fermati, indicati appunto come responsabili del furto.

I due fermati, entrambi marocchini, rispettivamente di 24 anni e di 21 anni, entrambi regolari sul territorio nazionale, sono stati segnalati in stato di libertà per il furto del motoveicolo e per resistenza e violenza a pubblici ufficiali. Uno dovrà anche rispondere della contravvenzione per porto abusivo di un coltello di genere proibito.

Lo scooter sarà restituito al proprietario.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubano uno scooter in via Corridoni: un testimone li vede mentre lo spingono

PisaToday è in caricamento