Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca Riglione / Via Calatafimi

Furti, in manette la banda del supermarket: tra loro anche un minorenne

A finire in carcere un ventenne pisano e un 19enne albanese, mentre il 17enne è stato trasferito al centro di prima accoglienza di Firenze. Sono stati fermati all'esterno del Despar: poco prima avevano già commesso un furto in un negozio cinese

Ritenuti responsabili di due furti in altrettanti esercizi commerciali avvenuti nella notte di giovedì a Pisa, tre giovani, tra cui un diciassettenne, sono stati arrestati dalla Polizia. In carcere sono finiti un ventenne pisano e un 19enne albanese. Il minorenne, della provincia di Pisa, è stato trasferito al centro di prima accoglienza di Firenze. Tutti e tre erano già stati segnalati dalle forze dell'ordine in passato. I tre ragazzi sono stati fermati da una volante dopo un furto nel supermercato Despar di via Calatafimi, nella zona di Riglione.


Secondo quanto emerso è stato un testimone a notare i ragazzi aggirarsi nel negozio e ad avvertire la polizia che in breve è giunta sul posto ed è riuscita a bloccare i tre che si stavano dando alla fuga. Nella colluttazione uno degli agenti ha riportato anche la frattura di un polso. Secondo la Polizia poco prima i tre giovani avrebbero anche rubato il registratore di cassa con 170 euro in contanti da un negozio cinese poco distante. Il minorenne, bloccato e denunciato 15 giorni fa per avere scippato una donna in pieno centro, è stato trovato anche in possesso di uno scooter rubato e per questo denunciato anche per ricettazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti, in manette la banda del supermarket: tra loro anche un minorenne

PisaToday è in caricamento