Cronaca

Uliveto Terme: ladri di vasi al cimitero

Danneggiate alcune tombe nel camposanto della frazione di Vicopisano

Una delle tombe danneggiate

"Ancora una volta il camposanto di Uliveto è stato profanato dai ladri assetati di rame". A denunciare l'accaduto è Marrica Giobbi, capogruppo Lega Nord a Vicopisano: "Non essendoci più le grondaie, depredate in una precedente incursione, i soliti noti, si pensa di etnia rom, devono essere transitati dalla stradina bianca che scorre lungo l’argine ed indisturbati hanno fatto razzia di una ventina di vasi, sottraendoli alle tombe dei defunti, che andranno a convertire nei dintorni in moneta contante".


"Un atto d’inciviltà riprovevole, una mancanza totale di senso del rispetto che dovrebbe aleggiare nei piccoli cimiteri di paese - prosegue Giobbi - i cittadini, esasperati da questo flagello che colpisce ovunque senza alcuna remora, chiedono una vigilanza preventiva e un’attenzione incisiva da parte del Comune, che risulta ancora una volta assente. Si pretende che almeno nei cimiteri si possano custodire in santa pace i resti mortali di chi non c’è più e gli oggetti che adornano le tombe".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uliveto Terme: ladri di vasi al cimitero

PisaToday è in caricamento