Rubano vino e generi alimentari dal supermercato: rintracciati e denunciati

I due, un 20enne ed un 40enne, sono stati riconosciuti in quanto indossavano gli stessi abiti del furto compiuto poche ore prima

Le Volanti della Questura hanno perlustrato il centro storico di Pisa questa notte, per i servizi di controllo ma anche per rintracciare gli autori di un furto, avvenuto intorno a mezzanotte ai danni dell'Eurospin di via Da Morrona. I ladri hanno rubato alcune bottiglie di vino e generi alimentari, per un valore di pochi euro. Per i due soggetti, due senegalesi di 20 e 40 anni, è scattata la denuncia per furto aggravato e la procedura di espulsione, in quanto irregolari sul territorio nazionale. 

Le immagini della videosoveglianza sono state la chiave dell'indagine. In esse si vede la dinamica del furto, con i due uomini che scavalcano il cancello e forzano la porta d'ingresso, ed in più appare chiaro il loro abbigliamento. A notte inoltrata gli agenti hanno rintracciato gli stranieri per le vie del centro, uno di loro in particolare aveva esattamente gli stessi vestiti

Una volta fermati sono stati portati negli uffici della Questura ed identificati. Entrambe sono già noti per i loro precedenti di polizia in materia di stupefacenti e reati contro il patrimonio. Una volta risultati anche irregolari è scattato il decreto di espulsione del Prefetto di Pisa, oltre la denuncia per furto. A metà settimana, sempre durante i consueti controlli, altri due stranieri originari del Ghana sono risultati irregolari e quindi gravati dal decreto di espulsione del Prefetto con ordine di allontamento dal territorio nazionale del Questore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto dal 16 gennaio: prosegue lo stop agli spostamenti tra regioni

  • Incendiato da ignoti storico negozio di abbigliamento: "Duro colpo, ma non mollo"

  • Coronavirus in Toscana: 379 nuovi casi positivi

  • Bonus mobili 2021, come ottenere le detrazioni: i requisiti

  • Coronavirus, le palestre GimFive in protesta: anche a Pontedera struttura aperta il 15 gennaio

  • Pisa S.C., vicina la svolta: il magnate russo Knaster vuole acquistare il club

Torna su
PisaToday è in caricamento