Via di Gagno, gatto abbandonato dopo lo sfratto: recuperato dalle Guardie Ecozoofile

E' stato affidato al gattile di Marina di Pisa ma cerca un nuovo padrone

Intervento in via di Gagno, martedì scorso, 14 novembre, da parte delle Guardie Ecozoofile, per recuperare un gatto in difficoltà. L'intervento è stato effettuato su chiamata della Polizia Municipale di Pisa, a seguito dell'esecuzione di uno sfratto. Il personale delle Guardie Ecozoofile, nello specifico due dirigenti della Sezione Territoriale di Pisa A.N.P.A.N.A., hanno prelevato il micio mettendolo con attenzione all'interno del trasportino.
L'animale, seppure seguito da un cittadino che gli forniva regolarmente acqua e cibo, era stato abbandonato dai proprietari.
Inizialmente piuttosto spaventato dalla presenza di persone a lui sconosciute, dopo circa venti minuti si è fatto avvicinare e prendere dalle Guardie Ecozoofile. L'intervento è stato coordinato dall'Ispettore Nocchi della Polizia Municipale di Pisa, che conferma la collaborazione tra il comando di via Battisti e le Guardie Ecozoofile della Sezione Territoriale Provinciale di Pisa A.N.P.A.N.A. per gli interventi in presenza di animali.

Il felino è stato affidato temporaneamente al gattile di Marina di Pisa ed è in cerca di un nuovo proprietario che possa prendersi cura di lui. Chiunque volesse adottarlo può contattare le Guardie Ecozoofile di Pisa, inviando un'email a: pisa@anpana.toscana.it

Dalle Guardie Ecozoofile ricordano inoltre che anche quest'anno i volontari A.N.P.A.N.A. porteranno aiuto ai senzatetto che hanno i cani al seguito, fornendo loro coperte, cibo ed altro materiale utile a difendere gli animali dal freddo e dalla fame.
Chi volesse fare una donazione di materiali utili allo scopo, può contattare l'associazione inviando una mail (pisa@anpana.toscana.it).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, approvato il decreto scuola: ecco cosa cambia

  • Coronavirus, l'emergenza ferma il Giugno Pisano: saltano Luminara, Gioco del Ponte e Palio

  • In Toscana scatta l'obbligo delle mascherine: chi deve indossarle e in quali occasioni

  • Emergenza Coronavirus: distribuzione di mascherine a domicilio per i cittadini pisani

  • Coronavirus, i balneari pisani attendono con fiducia la bella stagione

  • Coronavirus: 175 nuovi casi in Toscana, il numero dei guariti supera i deceduti

Torna su
PisaToday è in caricamento