Cronaca Centro Storico / Via Sant'Antonio

Via Sant'Antonio: gatto dilaniato dai botti di Capodanno

Ignoti hanno infilato i petardi nella bocca dell'animale: schizzi di sangue e materiale organico presenti nel luogo del terribile gesto. Al vaglio le immagini delle telecamere di videosorveglianza per risalire ai colpevoli

Gli hanno riempito la bocca di petardi che poi hanno provveduto a fare esplodere. Questa l'orrenda fine che la notte di Capodanno ha fatto un povero gatto, ritrovato, morto (e come poteva essere altrimenti), in via Sant'Antonio a Pisa. A riportare la notizia il quotidiano La Nazione.

Intorno al corpo straziato del povero micio, con la testa dilaniata dall'esplosione, i resti dei botti e schizzi di sangue e di materiale organico sul muro che separa il convitto religioso dal luogo dove è stato ritrovato l'animale.

La Polizia Municipale ha sentito alcuni testimoni e sta analizzando le immagini delle telecamere di videosorveglianza presenti nella zona per risalire ai colpevoli del tremendo gesto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Sant'Antonio: gatto dilaniato dai botti di Capodanno

PisaToday è in caricamento