rotate-mobile
Cronaca

Pisa e La Valletta, siglato gemellaggio tra le città

La vicesindaco Raffaella Bonsangue ha partecipato alla cerimonia a Malta

È stato siglato nella giornata di lunedì scorso, a Malta, nella sede del Comune, il patto di gemellaggio tra La Valletta e la città di Pisa, alla presenza dell’ambasciatore italiano, Fabrizio Romano. A siglare l’accordo la vicesindaco del Comune di Pisa, Raffaella Bonsangue, e il sindaco della capitale dell’isola, Alfred Zammit.
"Vivo questa giornata - ha detto la vicesindaco Raffaella Bonsangue - con grande emozione e soddisfazione, mia personale e in qualità di vicesindaco della mia città, con delega ai gemellaggi e alla cooperazione internazionale nonché alle politiche giovanili che mi sembra un tema sui quali potremo sviluppare e costruire un proficuo e reciproco rapporto di scambio e collaborazione, senza dimenticare quelle che sono le tradizioni e che costituiscono le tradizioni e le radici delle nostre due città che ci uniscono da secoli, proiettate verso il futuro. Futuro che possa necessariamente attraverso i giovani e che ci auguriamo tutti sia un futuro di pace. Del resto il Mediterraneo è al centro della storia del mondo, quest’isola ne è il centro. Da qui sono passate tante culture. Oggi condividiamo insieme i valori europei che ci vedono uniti per una crescita di pace e prosperità, e firmiamo questo importante accordo di gemellaggio per continuare a crescere insieme per creare nuove opportunità per le nuove generazioni".
Dopo la firma del gemellaggio, la delegazione pisana è stata ricevuta, insieme a una delegazione de la Valletta, nella residenza ufficiale dell’ambasciatore Fabrizio Romano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pisa e La Valletta, siglato gemellaggio tra le città

PisaToday è in caricamento