Rifiuti: sospeso lo sciopero degli addetti alla raccolta

La protesta era in programma per il 19 e 20 novembre. La decisione di Usb in seguito all'emergenza maltempo

Foto d'archivio

E' stato sospeso lo sciopero degli addetti alla raccolta dei rifiuti che era stato proclamato per il 19 e il 20 novembre dall'Unione Sindacale di Base e che avrebbe riguardato tutta la provincia di Pisa. A renderlo noto è lo stesso sindacato: "Comunichiamo - scrive in una nota l'Usb di Pisa - che, in virtù della situazione di emergenza maltempo verificatasi in tutta la Provincia di Pisa, al fine di non intralciare le operazioni degli addetti alla sicurezza e protezione civile, il nostro senso civico ci impone di sospendere le azioni di sciopero proclamate per le intere giornate lavorative di martedì 19 e mercoledì 20 novembre nelle aziende Avr, Ati e Geeco".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Giani annuncia: "Dal 4 dicembre Toscana zona arancione"

  • Coronavirus, il governatore Giani: "Nei prossimi giorni chiederemo di tornare in zona arancione"

  • Commercio in lutto: se ne va Gisberto Moisè, storico pizzaiolo pisano

  • Più spostamenti in un comune diverso: ordinanza regionale in vista della zona arancione

  • Lutto nel commercio pisano: addio a Roberto Salvini, titolare del bar alle Piagge

  • Toscana zona rossa, scende l'indice Rt: "Zona gialla prima di Natale"

Torna su
PisaToday è in caricamento