Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca

Ponsacco, getta benzina all'ex datore di lavoro: tragedia sventata

Un 35enne di origine marocchina ha tentato di dare fuoco all'ex datore di lavoro e dopo si è cosparso di benzina per bruciarsi. I carabinieri hanno sventato la tragedia

Ieri i carabinieri di Ponsacco sono intervenuti presso un'azienda di trasporti della zona perché un cittadino di origine marocchina, 35 anni residente a Cascina e precedentemente impiegato nella ditta in questione, aveva gettato addosso all’ex datore di lavoro della benzina, minacciando con un accendino di dargli fuoco se non gli avesse consegnato la somma di denaro che vantava come credito. 

Gli altri dipendenti della ditta dopo essersi accorti dalle urla che la situazione poteva tramutarsi in tragedia, hanno avvisato subito i carabinieri, che sono intervenuti sul posto cercando di far desistere il 35enne dalla violenza che minacciava di commettere. Dopo un'estenuante trattativa, in cui i militari sono riusciti a farlo ritornare sui propri passi, l'ex dipendente si è cosparso con la benzina che era rimasta nella tanica, ma non è riuscito a darsi fuoco.

L'uomo voleva bruciare gli indumenti con una sigaretta accesa ma i carabinieri lo hanno bloccato velocemente. Il pronto intervento dei due militari è riuscito a scongiurare una situazione delicata che poteva facilmente trasformarsi in tragedia: un tentato omicidio e suicidio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ponsacco, getta benzina all'ex datore di lavoro: tragedia sventata

PisaToday è in caricamento