Gigi Simoni, falsa la notizia della morte: la famiglia chiede riserbo

L'ex allenatore del Pisa resta ricoverato a Cisanello. La famiglia ringrazia per l'affetto ricevuto

Foto di archivio

Si era diffusa in fretta la notizia della morte di Gigi Simoni, ma era tutto falso. Una fake news preparata ad arte, a seguito del malore che ha colpito l'ex allenatore del Pisa. Lo sportivo è rimasto nei cuori di tanti nerazzurri.

La famiglia, tramite una nota dell'Aoup, ringrazia per le "manifestazioni di grande affetto dimostrate in questi giorni, in tante forme e da tantissime persone". Ora è richiesto un "assoluto riserbo" sulle condizioni cliniche del proprio congiunto, che resta ricoverato in terapia intensiva all'ospedale Cisanello. 

Potrebbe interessarti

  • Sos pancia gonfia: le cause e i rimedi naturali più efficaci

  • Mantenere puliti i capelli: le abitudini più comuni da evitare

  • Come pulire e igienizzare i bidoni della spazzatura

  • Calli e duroni che dolore! I consigli per gli inestetismi dei piedi

I più letti della settimana

  • Tutti con gli occhi al cielo: arriva l'eclissi di Luna

  • Scooter contro auto: muore 18enne

  • Trovato cadavere in un'auto con un coltello nel petto

  • All'ospedale Cisanello il metabolismo si studia in una stanza

  • Morto in scooter a 18 anni: la polizia cerca un possibile testimone chiave

  • "Ero al pronto soccorso", ma non era vero: 36enne torna ai domiciliari

Torna su
PisaToday è in caricamento