Sabato, 12 Giugno 2021
Cronaca

Calcinaia: inaugurati i giochi inclusivi al parco di Fornacette

Celebrata il 9 novembre le installazioni donate dall'associazione '56012 W le Fornacette' 

Un ciuchino e un cammello sono apparsi fra le attrazioni del parco di piazza Bambini Caduti di Sarajevo a Fornacette. Si tratta di giochi accessibili, misura in favore di piccoli con disabilità, inaugurati lo scorso 9 novembre alla presenza di Francesco Pardossi, presidente di '56012 W le Fornacette' con a altri
rappresentanti dell’associazione, al sindaco del Comune di Calcinaia Cristiano Alderigi e l'assessore alle Politiche Sociali Flavio Tani.

Francesco Pardossi ha voluto ringraziare tutti coloro che hanno preso parte a questa celebrazione, ricordando il percorso che ha portato '56012 W le Fornacette' a questo primo traguardo: "Dopo un anno e mezzo dalla costituzione della nostra associazione siamo davvero felici di poter inaugurare i primi due giochi inclusivi che siamo riusciti a donare a Fornacette e a tutta la cittadinanza. Sono attrazioni che possono utilizzare tutti i bambini del paese anche quelli diversamente abili. E’ particolarmente significativo vederli in un parco che ne contiene altri perché sottolinea ancor di più il loro valore d’inclusività. Sono i primi e naturalmente vorremmo inserirne altri. Per questo vorrei rivolgere i miei più sentiti ringraziamenti ai nostri soci fondatori che hanno creduto in questo progetto e a tutti i nostri tesserati, il Comune di Calcinaia e l’assore Flavio Tai che ci hanno permesso di installare i giochi in un parco pubblico e il sindaco Alderigi che ha sostenuto le nostre iniziative. Ci tengo inoltre a ringraziare Conad che ci ha fornito parte del materiale per i nostri eventi e un ringraziamento di cuore alla Pubblica Assistenza di Fornacette e a Trident Sport di Pardossi che, rispettivamente, con la presidente Serena Bani e con Matteo Marconcini e tutto il suo staff ci hanno supportato in questo periodo".

Ringraziamenti rinnovati anche da parte del sindaco del Comune di Calcinaia, Cristiano Alderigi, che prima di tagliare il nastro che ha ufficializzato l’ingresso di questi due giochi a molla inclusivi nel parco di Piazza Caduti di Sarajevo, ha voluto personalmente rivolgere il suo particolare plauso all’associazione per questa preziosa donazione: "Un atto che testimonia un grande senso civico e quanto, con l’impegno di tutti, sia possibile fare per rendere la nostra comunità più bella ed inclusiva. L’amministrazione intende valorizzare e supportare il lavoro di tutte le associazioni che operano nel nostro territorio, soprattutto se con la loro attività possono aiutarci a garantire più servizi e una migliore qualità della vita a tutti i cittadini".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcinaia: inaugurati i giochi inclusivi al parco di Fornacette

PisaToday è in caricamento