Cronaca

Gioco del Ponte: visita guidata nelle sale di Palazzo Reale

L'evento è previsto per sabato 22 febbraio, nel contesto dei festeggiamenti dei 50 anni dell'Associazione Amici del Gioco del Ponte

Il Presidente e il Vice Presidente dell'Associazione Amici Gioco del Ponte Umberto Moschini e Stefano Gianfaldoni.

Continua l'attività degli Amici del Gioco del Ponte per promuovere iniziative sul gioco, in occasione dei festeggiamenti del 50° anniversario della fondazione dell'associazione.

Dopo il successo delle iniziative per Sant'Antonio Abate, a seguito della partecipata cerimonia sono stati consegnati gli attestati ai componenti del Comitato per i festeggiamenti, con il Morione d'onore a Mons. F. Cancelli e il premio Ravagni a Lorenzo Priami. La serata è proseguita con la cena conviviale e la premiazione dei concorsi fotografici: per quello su Instagram prima classificata la magistratura dei Delfini, seconda Clelia Palmiotto, terzo Pietro Nannipieri; a vincere il concorso fotografico su Facebook è stato invece Luciano Amedei, davanti a Stefano Scafuri e Simonetta Benedettini.

L'associazione lancia ora, con il mese di febbraio, un evento unico, aperto alla città: sabato 22 si terrà la prima visita guidata nelle sale del Gioco del Ponte del Museo di Palazzo Reale. Scelta non casuale quella di sabato prossimo: il 22 febbraio del 1568 è la prima data certa in cui venne disputata la 'battaglia al ponte', dove ebbero la meglio, a sassate, i cavalieri di Mezzogiorno.

Il Museo di Palazzo Reale ha già due sale 'attrezzate' con materiale storico del Gioco: in una, oltre ad antiche stampe, vi è il famoso 'pontino ligneo', con le armi di famiglia su cui i fratelli Testa organizzavano le strategie di attacco; l'altra sala prevede una notevole esposizione di armature, morioni, borgognotte e targoni dei secoli XVII° e XVIII°. Un'occasione unica per gli appassionati del Gioco e per tutti i pisani, che potranno innanzitutto approfittare di visitare un Palazzo e un Museo così importanti. Le visite saranno guidate da Ferruccio Bertolini e Antonio Pucciarelli.

"Il lancio di sabato sarà solo un inizio - assicurano dall'associazione - che vedrà il coinvolgimento nei prossimi mesi di scuole ed associazioni del territorio interessate alla visita guidata: per le prossime occasioni la mostra sarà arricchita, grazie al Comune di Pisa e alla collaborazione del Museo di Palazzo Reale, da alcuni costumi seicenteschi, che saranno esposti nelle suddette sale".

La partecipazione alla visita guidata è gratuita, il biglietto di ingresso al museo è di 5 euro. Riduzioni sono previste per giovani sotto i 18 anni (costo biglietto 2 euro) e ingresso gratuito per bambini e ragazzi minorenni. Sabato 22 sono previsti due gruppi (il primo alle ore 10; il secondo alle ore 11). Per tutti coloro che fossero interessati a partecipare il ritrovo è fissato davanti al Palazzo Reale, dieci minuti prima dell'inizio della relativa visita guidata. E' gradita la prenotazione inviando una mail a info@amicidelgiocodelponte.it con oggetto visita guidata nelle sale del gioco e indicando nel testo i nominativi e l'orario di partecipazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gioco del Ponte: visita guidata nelle sale di Palazzo Reale

PisaToday è in caricamento