Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca

Giornata delle Forze Armate e dell'Unità d'Italia: la celebrazioni in provincia di Pisa

Le inziative per celebrare il 4 novembre

Un momento delle celebrazioni a Cascina

Celebrazioni a Cascina e Pontedera in occasione della Giornata delle Forze Armate e del Giorno dell'Unità Nazionale. A Cascina stamani, sabato 4 novembre, un corteo aperto dal gonfalone comunale ha percorso le vie del centro storico della città, dal municipio fino al cimitero, dove il vice sindaco, Dario Rollo, ha reso omaggio alla cappella votiva ai caduti in guerra, presso alla quale è stata deposta una corona di alloro. Il corteo ha poi ripreso il proprio percorso fino alla piazza principale di Cascina, piazza dei Caduti, dove una seconda corona di alloro è stata deposta ai piedi del monumento e dove il vice sindaco Dario Rollo ha tenuto il discorso ufficiale di commemorazione.

Celebrazioni anchea Calcinaia dove è stata deposta una corona di alloro deposta di fronte ai monumenti eretti in memoria dei Caduti di tutte le Guerre di Calcinaia e Fornacette, con il sindaco, Lucia Ciampi, accompagnata dall'Assessore all'Istruzione, Maria Ceccarelli, e dalle forze dell'ordine. Il Sindaco ha ricordato il difficile cammino che ha portato alla nostra unità nazionale. Un percorso che ha attraversato molte guerre e che, al prezzo di moltissime vite umane e di nostri compatrioti, ha consentito di riunire tutta l'Italia sotto un'unica bandiera. Particolarmente significativa la visita alla Chiesa Caduti in Guerra in Piazza Umberto I. Nella piccola cappella gestita dall'associazione di volontariato della Pro Assistenza Calcinaia, sono incisi i nomi dei compaesani caduti per difendere il nostro paese e l'unità nazionale.

La commemorazione dell'Unione Valdera si svolgerà invece domani, domenica 5 novembre, e più precisamente a Montecastello dove alle 9.30 è prevista la deposizione di una corona di alloro al Monumento ai Caduti di tutte le guerre. Cosa che si ripeterà alle 10.00, al Monumento a La Rotta. Quindi, le celebrazioni si sposteranno alle 10.45 nel centro di Pontedera. Da Piazza Cavour, il sindaco, Simone Millozzi, il presidente dell’Unione Valdera, Lucia Ciampi, e i rappresentanti degli altri comuni e delle Forze dell’Ordine presenti, sfileranno in corteo fino a piazza Garibaldi, per la preghiera conclusiva e la deposizione di una terza corona di alloro al Monumento eretto in onore dei caduti. A scortare autorità e cittadini fino alla Casa del Mutilato di via Morandi, dove cominceranno gli interventi, saranno le note della filarmonica Volere è potere di Pontedera, gli spartiti del complesso bandistico Belvedere di Santo Pietro e le arie che verranno eseguite dalla filarmonica Puccini di Palaia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata delle Forze Armate e dell'Unità d'Italia: la celebrazioni in provincia di Pisa

PisaToday è in caricamento