rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Cronaca

Giornata internazionale dell'ostetrica: "Grazie alle professioniste, vita dedicata a madri e bambini"

Un video con le professioniste dell'Ausl Toscana nord ovest ricorda l'importanza della professione, celebrata a livello internazionale il 5 maggio

"Ero con te. Sono con te. Sarò con te". Sono queste le parole che definiscono al meglio la professione dell’ostetrica e alle quali le ostetriche dell’Azienda Usl Toscana nord ovest hanno affidato i titoli finali del video, pubblicato su tutti i profili social aziendali (YouTube, Facebook, Twitter, Instagram) che celebra la ricorrenza, domani, venerdì 5 maggio, della Giornata internazionale dell’ostetrica, dal 1991 ricordata con iniziative nazionali organizzate dai vari ordini professionali, con interventi di promozione alla salute per le donne e le loro famiglie.

Il video, realizzato per rappresentare i momenti in cui la donna viene accolta e sostenuta dall’ostetrica in tutte le fasi della sua vita, si apre con la rapida successione dei volti delle operatrici e degli operatori sanitari che, con frasi semplici e dirette, si rivolgono alle madri, ai padri, alle donne a cui sono stati, sono e saranno vicini in uno dei momenti più delicati della vita.

"Il 5 maggio rappresenta l’occasione per sensibilizzare la società sull’importanza della professione dell’ostetrica - dice Cinzia Luzi, direttrice della struttura Assistenza ostetrica dell’Azienda Usl Toscana nord ovest - per rinsaldare l’antico e potente legame di fiducia che le ostetriche hanno sempre avuto sia con le donne che con le famiglie e per ristabilire il ruolo chiave che la professione ha nella comunità. Di fatto le ostetriche dedicano la loro vita alla cura delle madri e dei bambini, per questo a loro va un grazie davvero speciale, di cuore, per il lavoro e l'impegno che svolgono quotidianamente su tutto il territorio aziendale. Ringrazio le colleghe della zona Livorno per la creativa collaborazione e Claudio Volpi, che ha realizzato gratuitamente questo video".

Andrea Lenzini, direttore del dipartimento delle professioni infermieristiche ed ostetriche dell’Ausl Toscana nord ovest: "La Giornata internazionale delle ostetriche ancora una volta rimarca la centralità del ruolo delle nostre colleghe nella tutela e nella promozione della salute della donna e dei neonati, seguiti con dedizione da professioniste e professionisti insostituibili, proprio per via della particolarità e specificità che caratterizzano la professione ostetrica, e quella del 5 maggio è dunque molto di più di una data da cerchiare sul calendario, un momento importante per valorizzare ulteriormente una professione, quella dell'ostetrica, chiamata a operare non solo in una delle fasi più delicate nella vita di una donna e delle famiglie intere, ma anche in un contesto storico marcato da grandi sfide, come quelle legate al calo della natalità o alla sempre più necessaria promozione della salute di genere, un impegno che ogni giorno le ostetriche della nostra Azienda assumono con enorme passione e professionalità, per il quale non posso che esprimere il mio più sentito e sincero ringraziamento".

La Giornata internazionale dell’ostetrica 2023 ha come tema 'Di nuovo insieme' ('Together again: from evidence to reality') per introdurre il prossimo congresso triennale ICM, dove la comunità globale di ostetriche si riunirà di nuovo per la prima volta in più di cinque anni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata internazionale dell'ostetrica: "Grazie alle professioniste, vita dedicata a madri e bambini"

PisaToday è in caricamento