rotate-mobile
Cronaca Centro Storico

Giornata mondiale della salute - Open day sul peer support

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

7 APRILE - GIORNATA MONDIALE DELLA SALUTE
Salute di comunità e peer support
Open Day sul supporto tra pari nell'ambito della salute mentale e per la salute di Comunità
c/o Circolo ARCI L'Alba, via delle Belle Torri n.8
( 050 544211 - 340 354 1897 )
Dalle 9 alle 17
La Giornata Mondiale della Salute, istituita nel 1950 dall'OMS e dall'ONU, ha l'obiettivo di proclamare che la salute è un diritto fondamentale dell'uomo e si caratterizza per l'universalità, l'uguaglianza e l'equità.
Ma non ci può essere salute, senza salute mentale. In modo particolare è importante che ci si prenda cura della "salute di comunità", aumentando i presidi di prevenzione e i percorsi di riabilitazione psico-sociale.
Il supporto tra pari in salute mentale è un elemento fondamentale, e si realizza tramite l'auto-aiuto, l'associazionismo e il ruolo professionale del facilitatore sociale o esperto per esperienza (esp).
Il valore del supporto tra pari è particolarmente rilevante nella situazione socio-economica attuale, perché sviluppa e valorizza al massimo le risorse delle persone per un beneficio collettivo, di gruppo e per la salute di comunità, attivando reti di sostegno e socializzazione.
I gruppi d'auto-aiuto costituiscono la base per l'avvio di percorsi di integrazione psico-sociale, attivazione dell'Empowerment personale e della recovery, sviluppo di un'identità di cittadini attivi orientati a progettare la propria vita, elaborare e superare, insieme agli altri, le problematiche dello stigma e all'auto-stigma, partecipando in prima persona alla promozione culturale della salute mentale come portavoce ed esperti per esperienza.
L'evento è in compartecipazione con il CESVOT e ha il patrocinio di Regione Toscana, Comune di Pisa, Usl NordOvest, S.d.S Zona Pisana, Università di Pisa, Arci Nuova Associazione, Performat, Coordinamento Toscano delle Associazioni per la Salute Mentale, Coordinamento Toscano dei Gruppi di Auto-Aiuto, Rete Toscana degli Utenti della Salute Mentale.
Sarà presente un banchetto promozionale dei prodotti dei laboratori di arteterapia de L'Alba Associazione.
L'Alba Auto-Aiuto ODV organizza a Pisa gruppi di auto-aiuto guidati da facilitatori sociali (ESP) rivolti a persone con disagio psichico o psicologico lunedì, martedì, giovedì e venerdì dalle 15 alle 17.
Per informazioni e prenotare un colloquio d'ingresso telefonare allo 050-544211 o al 3403541897 oppure scrivere a associazionelalba@gmail.com
Programma
Ore 9.00 Saluti delle autorità
Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Pisa Veronica Poli
Barbara Capovani, responsabile dell'UFSMA Pisa
Sabina Ghilli, Direttore Società della Salute zona pisana

Ore 9.30 Diana Gallo, presidente de L'Alba Associazione: "22 anni di supporto tra pari, esperienza e sviluppo nel territorio"
Video "Il facilitatore sociale"
Ore 9.50 Emanuela Tangolo, psicoterapeuta, direttrice Scuola di Psicoterapia di PerFormat: "Il facilitatore sociale in Toscana e Italia, formazione e ricerca"
Ore 10.10 Corrado Rossi, Psichiatra comitato scientifico de L'Alba Associazione: "Salute di comunità e supporto tra pari: l'auto-aiuto"
10.30 Coffee break
Ore 10.45 Marco D'Alema, psichiatra asl 6 Roma: "La conferenza Nazionale degli utenti e familiari esperti nel Supporto tra Pari: un punto di arrivo e le prospettive future. Presentazione della Carta Nazionale Esperti in Supporto tra Pari in Salute Mentale"
11.15 Luigi Piz, psichiatra UFSMA Pisa: "L'organizzazione dei servizi psichiatrici pisani, problemi e risorse"
11.35 Gemma del Carlo, Presidente del Coordinamento Toscano delle Associazioni per la Salute Mentale: "I bisogni dei familiari e degli utenti e il rapporto con i servizi durante e dopo la pandemia"
12.00 dibattito
Ore 13.00 Pausa pranzo. Menu fisso 10 euro (per prenotazioni 050-544211 / 050-579941)
Ore 15.00 Tavola Rotonda. Confronto e testimonianze tra partecipanti dei gruppi di auto-aiuto, facilitatori sociali (ESP), volontari delle associazioni di utenti e familiari della salute mentale e la cittadinanza.
Ore 16.30 saluti e conclusioni

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata mondiale della salute - Open day sul peer support

PisaToday è in caricamento