rotate-mobile
Cronaca

I monumenti pisani si tingono di lilla per la Giornata nazionale dei disturbi alimentari

Nelle giornate del 13, 14 e 15 marzo in città si svolgeranno numerose iniziative legate alla campagna di sensibilizzazione

Il Comune di Pisa aderisce alla Giornata nazionale dei disturbi alimentari, in programma il prossimo 15 marzo, illuminando di lilla Logge dei Banchi e Palazzo Pretorio nelle serate di domenica 13, lunedì 14 e martedì 15 marzo. Sempre il 15 marzo sarà inoltre illuminata anche la Torre di Pisa e si svolgeranno due iniziative di sensibilizzazione alle Cascine Vecchie del Parco di San Rossore, organizzate dall’associazione Oltre lo Specchio, in collaborazione con Comune di Pisa, Ente Parco, Sds della zona pisana, Fondazione Pisa e Coordinamento nazionale dei disturbi alimentari. Il programma della giornata prevede: alle ore 15 una passeggiata guidata nella natura; alle ore 17 l’inaugurazione, alla presenza tra gli altri dell’assessore al Sociale Veronica Poli, di una panchina lilla che sarà installata accanto a quella rossa contro la violenza di genere e a quella arcobaleno. Per aderire alle iniziative è possibile scrivere a: lavitaoltrelospecchio@gmail.com.

Nata per una tragica circostanza, la morte di una ragazza 16enne per le conseguenze di un disturbo alimentare e per la volontà dei suoi genitori di rompere il silenzio sulla malattia, la Giornata del 15 marzo, quella del 'Fiocchetto lilla', è divenuta negli anni l'occasione per sensibilizzare l'opinione pubblica e le istituzioni rispetto a una malattia complessa, multifattoriale, fisica e psichica, che richiede cure multidisciplinari, e impegna le persone coinvolte in un lungo, tortuoso, difficile percorso per poter intravedere la luce in fondo al tunnel.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I monumenti pisani si tingono di lilla per la Giornata nazionale dei disturbi alimentari

PisaToday è in caricamento