Cronaca Montopoli in Val d'Arno

Giornata mondiale del donatore di sangue a Montopoli: Comune, Avis e Fratres accendono il rosso

Il Comune di Montopoli su richiesta delle associazioni Fratres e Avis illuminerà di rosso il Monumento al Mattonaio a Capanne e la Torre di San Matteo

In occasione della Giornata mondiale del donatore di sangue, che ricorre oggi 14 giugno, il Comune di Montopoli su richiesta delle associazioni Fratres e Avis illuminerà questa sera di rosso il Monumento al Mattonaio a Capanne e la Torre di San Matteo a Montopoli.
Le stesse associazioni hanno illuminato, già dalla serata di ieri, la tensostruttura del centro Avis a Capanne e la Cappellina della Misericordia a San Romano.

"L’iniziativa, a cui aderiamo con convinzione - commentano il sindaco Giovanni Capecchi e il vicesindaco Linda Vanni - vuole sottolineare l’importanza di diffondere la cultura della solidarietà e del dono. La giornata del donatore è una giornata di festa e vogliamo ringraziare le associazioni locali di Avis, Fratres e Pubblica Assistenza per quanto svolgono durante l'anno, per garantire la continuità nelle cure assistenziali. La donazione del sangue è un gesto nobile e di responsabilità civica che contribuisce a garantire una qualità di vita migliore a chi soffre e in alcune occasioni salva la vita. Per questo vogliamo rivolgerci soprattutto ai giovani maggiorenni: diventate protagonisti donando il sangue. Per donare è semplice contattate le associazioni locali Avis (348 5421295), Fratres (371 3372332) o presentatevi al centro trasfusionale più vicino".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata mondiale del donatore di sangue a Montopoli: Comune, Avis e Fratres accendono il rosso
PisaToday è in caricamento