rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
Cronaca Vicopisano

A Vicopisano la Giornata del RiCircolo per dare una seconda vita agli oggetti che non usiamo più

L'appuntamento è per domenica al Circolo L'Ortaccio. Come partecipare

Giornata del RiCircolo, domenica 21 novembre, dalle 10:00 alle 18:00, al Circolo ARCI L'Ortaccio a Vicopisano. L'obiettivo è promuovere l'abitudine al riuso e al riciclo di ciò che per qualcuno non è più utile, ma che può esserlo per altre persone. "L'idea nasce da un gruppo di soci e socie - si legge in una nota degli organizzatori - che per scelta, desiderio, necessità sta sperimentando come attraverso il dono e la condivisione, superando quindi anche la cultura dello scambio e del baratto, si possa rimettere in circolo ciò che non ci serve più".

"Una Giornata - interviene l'assessore al Ciclo dei Rifiuti del Comune di Vicopisano, Juri Filippi - che non solo patrociniamo come amministrazione comunale, ma che vogliamo divulgare e valorizzare e organizzare anche in altre occasioni, per coinvolgere sempre più la comunità in questo RiCircolo virtuoso del passaggio di cose e oggetti inutili per qualcuno ed estremamente utili, invece, per qualcun altro. Una iniziativa molto importante dal punto di vista delle buone pratiche ambientali e anche interessante in ottica anti-consumistica di rigenerazione di beni che possono acquistare nuova vita e non essere semplicemente gettati via".

La giornata inizierà alle 10:00 e si concluderà alle 18:00. Alle 11:30 si terrà un incontro sull'economia del dono, una occasione per un confronto, per fare il punto sulla situazione all'interno del territorio comunale per e valorizzare progetti innovativi che si muovono in questa direzione. Parteciperanno: l'assessore Juri Filippi, i fondatori dell'impresa sociale Terra DI Tutti (www.terraditutti.it), Alessandra Cussini, ideatrice del progetto 'La libreria dell'abbandono' e 'La casina delle storie', realizzati in collaborazione con La Casa del Libro Ritrovato di Claudio Rizzoli e i rappresentanti del gruppo Vico Riciclo che modereranno gli interventi.

Nel corso della Giornata ognuno può portare al Circolo ciò che vuole purché sia ovviamente in buono stato e funzionante e riconducibile ad una delle macro-aree elencate di seguito.
Le persone saranno accolte e sarà loro indicato come e dove disporre le cose all'interno delle 'isole tematiche', suddivise nel seguente modo: libri, vestiti e scarpe, giochi, cancelleria, oggetti domestici (compresi elettrodomestici funzionanti e cellulari), mezzi di locomozione semi e piante.
Si possono lasciare le cose e decidere di prendere ciò che ci serve. Non ci sono limiti né nel numero di cose da portare, né da prendere: gli organizzatori raccomandano solo buon senso e spirito di condivisione dei partecipanti.
Per informazioni: 050/796581 e ortaccio@gmail.com

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Vicopisano la Giornata del RiCircolo per dare una seconda vita agli oggetti che non usiamo più

PisaToday è in caricamento