Cronaca

Cascina: approvata la graduatoria definitiva del 'Bonus bebè'

In totale sono 108 i contributi erogabili, per un totale di 32.400 euro

E' stata approvata questa mattina, 11 febbraio, la graduatoria definitiva del bonus bebè del comune di Cascina. Il provvedimento prevede di assegnare un contributo di 300 euro per ogni bambino nato nel 2019 da giovani coppie o genitori che hanno i requisiti di lungo soggiorno/residenza stabiliti dalla legge sul reddito di cittadinanza. Il bonus è stabilito per ciascun bambino, ci sono famiglie con gemelli che, pertanto, lo riceveranno raddoppiato o triplicato.

In totale sono 108 i bonus erogabili, per un totale di 32.400 euro. Il contributo sarà erogato dalle Farmacie Comunali a partire dal 2 marzo, e consiste nella possibilità di acquisire a scelta e gratuitamente presso le Farmacie prodotti per la madre e/o il bambino sia per la cura del corpo che per l'alimentazione, con l'eccezione del latte. Il bonus potrà inoltre essere utilizzato per acquistare dispositivi come, ad esempio, aerosol, nebulizzatore o strumenti antiabbandono.

"Si tratta di una misura premiale e di incoraggiamento fortemente voluta dall'Amministrazione Comunale - afferma l'assessore al Sociale, Costanza Settesoldi - per dare un segnale a chi accoglie la sfida della vita. Nel 2019, in Italia, è stato raggiunto il livello più basso di 'ricambio naturale' degli ultimi 102 anni: a fronte di 435 mila nuovi nati si sono contati 647 mila decessi, con un saldo negativo di 212 mila. Il numero medio di figli per donna è di 1,29. Cascina è allineata: nel 2014 si registravano 407 nuove nascite, nel 2019 il numero è drammaticamente sceso a 295".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cascina: approvata la graduatoria definitiva del 'Bonus bebè'

PisaToday è in caricamento