Sabato, 19 Giugno 2021
Cronaca

Contributi affitto, cresce il numero di esclusi: "278 in più rispetto all'anno precedente"

E' quanto emerso nel corso del consiglio comunale di martedì 29 gennaio. Scognamiglio (PD): "Reperire la documentazione necessaria presso i consolati può essere complicato"

356 esclusi nella graduatoria 2018, 278 in più rispetto ai 78 esclusi nel 2017. Il tutto a fronte di un numero di domande rimasto sostanzialmente stabile (950 nel 2017, contro i 928 del 2018). Cresce sensibilmente il numero di richiedenti rimasti esclusi dalla graduatoria (per il momento ancora provvisoria) per ottenere i contributi affitto del comune di Pisa. L’argomento è stato affrontato nel consiglio comunale di ieri, 29 gennaio, con un question time della consigliera del PD, Maria Scognamiglio.

"Abbiamo due dati importanti. Il primo è una lieve riduzione delle domande, 20 in meno rispetto all’anno precedente. Il secondo, molto più preoccupante, è l’aumento degli esclusi. Sappiamo che a volte per ottenere tutta la documentazione richiesta nel bando ci vuole molto tempo e che è difficile (il riferimento è ai cittadini stranieri ndr) reperire questa documentazione presso i consolati. Chiediamo quindi un mese di tempo in più per valutare le esclusioni e dare tempo agli esclusi che hanno presentato opposizione di ottenere tutti i documenti necessari".

La risposta è arrivata dall’assessore al Sociale, Gianna Gambaccini. "I termini per fare opposizione sono già stati allungati di 15 giorni, per la durata complessiva di un mese. Per quanto riguarda la documentazione da allegare alla domanda, per quanto possa provocare un allungamento dei tempi per i richiedenti, non sono cambiate le regole di riferimento. Nel bando si fa riferimento ad atti regionali vigenti nei quali, per le proprietà immobili dei cittadini stranieri, si prevede l’impossibilità di ricorrere all’autocertificazione e la necessità di ottenere le certificazioni dai loro stati di provenienza. Non si ravvisano quindi le necessità di allungare ulteriormente i termini, già per altro allungati”.

Una risposta che è piaciuta alla consigliera del Partito Democratico. "356 esclusi - ha ribattuto la Scognamiglio - sono troppi e non si spiegano. Qualcosa non ha funzionato e bisogna capire perché. Credo che sia un tema che merita un approfondimento".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contributi affitto, cresce il numero di esclusi: "278 in più rispetto all'anno precedente"

PisaToday è in caricamento