Cronaca

Sant'Ermete: denunciati 5 graffittari colti sul fatto

Intervento della Polizia Ferroviaria nella notte di domenica. I giovani dovranno rispondere di concorso in deturpamento e imbrattamento di cose altrui

Sono tutti ragazzi inglesi fra i 18 ed i 26 anni i 5 denunciati ieri notte, 23 ottobre, dalla Polizia Ferroviaria a seguito di un controllo scaturito da una segnalazione giunta al 112. I reati contestati sono concorso in deturpamento e imbrattamento di cose altrui.

Le indagini lampo si sono sviluppate a seguito del sopralluogo a Sant'Ermete, nell'area delle officine meccaniche delle Ferrovie dello Stato. Proprio qua gli agenti hanno trovato i giovani intenti ad eseguire i graffiti sui vagoni in sosta. La pattuglia è riuscita a catturare in flagranza solo uno degli avventori, fermandolo con due borse nere contenenti circa 25 bombolette spray.

Il giovane ha da subito collaborato. La Polizia è potuta così agilmente risalite al B&B dove tutto il gruppo alloggiava, in via Corridoni. Tutti i fuggitivi sono stati così rintracciati ed a seguito della perquisizione sono stati rivenuti e sequestrati tutti i materiali collegati ai graffiti: altre bombolette spray, pennarelli indelebili, 2 micro-telecamere con memoria integrata, agende con indirizzi di aree ferroviarie, schizzi di grafitaggio.

Sui telefoni cellulari sono state inoltre trovate delle foto riproducenti lo scalo ferroviario e del deposito locomotive. E' opinione degli inquirenti che si trattasse di un precedente sopralluogo presso l'area. Da una sommaria analisi dei dispositivi sequestrati si vedono dei video riproducenti graffiti realizzati in altre stazioni ferroviarie, queste ultime in corso di individuazione.

Oltre alla denuncia tutti i ragazzi sono stati sanzionati amministrativamente per la loro presenza in aree interdette ai privati cittadini.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sant'Ermete: denunciati 5 graffittari colti sul fatto

PisaToday è in caricamento