Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Green Hill: 21enne di Cascina in carcere per l'assalto all'allevamento

Sono tredici in totale le persone fermate dalle forze dell'ordine per l'assalto all'allevamento di cani beagle destinati alla vivisezione: si parla di 250 mila euro di danni alla struttura. Liberati alcuni animali

Uno dei cuccioli liberati dai manifestanti (fonte Repubblica.it)

C'è anche una 21enne di Cascina tra le persone fermate durante il blitz animalista a Green Hill, l'allevamento di beagle a Montichiari (Brescia). Gli animali sono destinati alla vivisezione, per questo da tempo si moltiplicano le proteste degli animalisti. Sabato un gruppo di manifestanti ha fatto irruzione e ha liberato alcuni esemplari. Prime stime parlano di circa 250 mila euro di danni all'allevamento di proprietà della multinazionale Marshall.

Tredici le persone fermate dalle forze del'ordine. Oltre alla giovane di Cascina, sono finiti in carcere una 39enne polacca residente a Ferrara; una 47enne di Bologna; una 51enne di Roma; un 40enne di Argelato, nel bolognese; una 44enne di Pelago e un 37enne di Castelfiorentino, entrambi in provincia di Firenze, un 25enne di Torino già noti alle forze di Polizia; una 22enne di Roma; una 26enne di Firenze; un 42enne di Pomezia e una 38enne di Treviso. Una ragazza minorenne è stata invece denunciata a piede libero.


Le accuse di cui devono rispondere i manifestanti sono rapina, resistenza e violenza a pubblico ufficiale, furto aggravato in concorso e violazione di domicilio aggravata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Green Hill: 21enne di Cascina in carcere per l'assalto all'allevamento

PisaToday è in caricamento