Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

Dopo l'arresto trovata altra eroina nel campo ad Ospedaletto: sequestro da 200mila euro

La Polizia è tornata sul luogo della scorsa operazione con i cani antidroga della Finanza

Successo bis per la Sezione Narcotici della Squadra Mobile di Pisa. Dopo l'arresto di mercoledì sera dei due spacciatori trovati nel campo di Ospedaletto mentre sotterravano l'eroina, gli agenti sono tornati sul posto per ulteriori verifiche. E' così che hanno rivento, sottraendolo al mercato della droga, un altro panetto della sostanza, arrivando così nel complesso a sequestrare un intero chilo del pericoloso stupefacente. Il materiale avrebbe avuto un valore al dettaglio fino a 200mila euro.

Il ritrovamento è stato possibile grazie all'intervento, stamani all'alba, dei cani antidroga della Guardia di Finanza. Il sospetto, più che fondato, è che i due tunisini arrestati si fossero approvvigionati di un così elevato quantitativo di stupefacente per inondare per settimane l'intera provincia di Pisa con l'eroina, premunendosi anche in vista di un'eventuale restrizione alla mobilità legata all'emergenza Coronavirus. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo l'arresto trovata altra eroina nel campo ad Ospedaletto: sequestro da 200mila euro

PisaToday è in caricamento