Domenica, 20 Giugno 2021
Cronaca

Guasto al polo endoscopico di Cisanello: area interdetta ed esami sospesi

Si è verificato nella mattina di lunedì lo sversamento di una sostanza irritante ma non tossica nell'area dell'ambulatorio, che è stato chiuso per la bonifica. Un centinaio gli esami da riprogrammare

Un guasto a tre apparecchiature per la sterilizzazione degli endoscopi si è verificato questa mattina, 26 marzo, all'apertura delle attività assistenziali del Polo endoscopico all'ospedale di Cisanello, Edificio 30 C piano seminterrato. Il problema tecnico alle macchine, tutte situate all'interno di un locale, ha provocato lo sversamento di una sostanza potenzialmente irritante, non tossica, sul pavimento per cui è stato necessario immediatamente spegnere i macchinari, arrestare la perdita e interdire l'intera area ambulatoriale del Polo endoscopico al passaggio. I corridoi sono stati areati ed è stato predisposto un percorso alternativo per i pazienti diretti negli altri ambulatori dell'Edificio 30.

Nell'attesa che venga completata la bonifica e la riparazione delle macchine guaste, per le quali è stata subito attivata l'assistenza tecnica, sono stati sospesi tutti gli esami endoscopici programmati per oggi e domani, all'incirca un centinaio. I pazienti verranno ricontattati singolarmente dal personale sanitario per riprogrammare l'esame slittato oggi.

Sono garantite le urgenze e la reperibilità endoscopica durante la notte. L'Aoup si scusa con l'utenza per i disagi arrecati

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guasto al polo endoscopico di Cisanello: area interdetta ed esami sospesi

PisaToday è in caricamento