Cronaca Centro Storico / Via San Francesco

Guerra di gavettoni, Normalisti: "Ci dispiace ma quest'anno i vincitori siamo noi"

I normalisti rivendicano la vittoria nella guerra dei gavettoni, attribuita ai rivali del Sant'anna. "Quest'anno - affermano - abbiamo vinto per manifesta superiorità"

Non ci stanno i Normalisti a vedersi "strappare" il primato che, secondo la loro versione, li vedrebbe vittoriosi nella battaglia di gavettoni avvenuta qualche giorno fa in piazza San Francesco. La classica guerra di bombe d'acqua è una tradizione ormai consolidata, che all'inizio dell'anno accademico vede le due scuole d'eccellenza sfidarsi con cori e slogan goliardici.

In passato la maggior parte delle sfide è stata vinta dai santannini, ma quest'anno la vittoria viene rivendicata a gran voce dai normalisti: dopo l'articolo apparso sulla nostra testata, hanno tenuto a precisare alcuni dettagli che ribaltano le carte in tavola. E così raccontano la loro ricostruzione dei fatti:

"La battaglia di bombe d'acqua è una manifestazione molto sentita - spiega uno studente della Normale, tra gli organizzatori dell'evento - C'è dispiaciuto leggere della vittoria del Sant'Anna. Secondo i nostri calcoli noi eravamo una settantina mentre nella fazione avversa un centinaio. Come mezzi loro avevano due catapulte ma noi un tabucco di acciaio, che in posizione di lancio raggiungeva gli 8 metri. Insomma ci siamo impegnati molto, anche nel rispettare gli accordi presi in precedenza".

Gli studenti si sono lanciati migliaia di bombe d'acqua: i santannini avevano 5 mila gavettoni e i normalisti 7 mila. Una vera e propria doccia fredda, duarata quasi due ore."Al termine della serata - conclude uno degli organizzatori della Normale - gli studenti del Sant'Anna hanno lanciato alcuni fuochi d'artificio come gran finale, noi invece siamo ricorsi a striscioni preferendo evitare gli esplosivi. Proprio l'anno che siamo riusciti a vincere viene scritto che abbiamo perso, vogliamo che si sappia la verità. Quella che abbiamo letto è una sconfitta che non sentiamo".

 

Ecco alcune foto della guerra di gavettoni tra le due scuole d'eccellenza

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guerra di gavettoni, Normalisti: "Ci dispiace ma quest'anno i vincitori siamo noi"

PisaToday è in caricamento