Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca

I Parlamentari pisani incontrano al Palazzo del Governo il prefetto Attilio Visconti ed il sindaco di Pisa Marco Filippeschi

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

Informazione, condivisione e supporto: queste le linee che hanno caratterizzato l'incontro tenutosi ieri al palazzo del governo tra  il Prefetto Attilio Visconti il Sindaco di Pisa Marco Filippeschi e i parlamentari pisani, On.li Paolo Fontanelli, Maria Chiara Carrozza e Federico Gelli.

Numerose e importanti le tematiche affrontate, da quella relativa all'emergenza maltempo che ha colpito la città di Pisa il 24 agosto u.s. e per la quale è stato manifestato l’impegno del Comune di implementare l’attività di prevenzione e informazione ai cittadini; ai parlamentari è stato richiesto di favorire un percorso istituzionale comune presso la Regione e la Presidenza del Consiglio per ottenere i contributi per ristorare i danni subiti da cittadini e attività imprenditoriali e commerciali.

E’ stato altresì rappresentato ai parlamentari l'intendimento di richiedere al Dipartimento della Protezione Civile un finanziamento “ad hoc” per l’automazione delle procedure del piano anti allagamento nella zona di Porta a Lucca.

Altro tema di stretta attualità e sul quale sono state espresse le vive preoccupazioni degli organi di governo statale e comunale è stato quello relativo al complesso scolastico “Concetto Marchesi”. E’ stata evidenziata la delicata situazione che attualmente riguarda l'istituto e la necessità di ingenti finanziamenti per la realizzazione di una nuova scuola.

Al riguardo è stato manifestata la volontà di realizzare uno studio di fattibilità che possa poi trovare nella “Buona Scuola” e nel bando INAIL per le iniziative di elevate utilità sociale, i possibili percorsi da seguire per ottenere i finanziamenti necessari.

E’ stato comunque assicurato l'impegno di tutte le Istituzioni e dei Vigili del Fuoco a proseguire nel monitoraggio struttura scolastica al fine di garantire condizioni accettabili di sicurezza per gli studenti e il personale che vi lavora.

 Ulteriore questione affrontata ha riguardato le criticità della rotatoria di San Piero a Grado, per la quale sono stati effettuati diversi interventi manutentivi e di miglioramento della sicurezza stradale. E’ stato tuttavia richiesto un intervento da parte dei parlamentari pisani a livello centrale affinché venga sbloccato il finanziamento a favore dell'ente costruttore e si possa quindi procedere alla realizzazione della rotatoria.

E’ stata inoltre discussa la problematica della mancata copertura del posto di comandante della polizia municipale di Pisa, che, per la peculiarità e le criticità che interessano la città, necessita di una positiva soluzione in tempi brevi.

Per quanto riguarda l’accoglienza dei migranti, che ormai quasi quotidianamente vengono destinati in provincia, il Prefetto ha rappresentato agli onorevoli gli sforzi finora portati avanti dalla Prefettura d’intesa con gli enti locali, le cooperative del terzo settore e le associazioni di volontariato, finalizzati a garantirne l'accoglienza diffusa.

E’ stato tuttavia evidenziato che ad oggi, nonostante l'intensa attività di sensibilizzazione svolta, ancora nove Comuni ad oggi non accolgono i migranti sul proprio territorio, creando di fatto una disparità con le Amministrazioni comunali che hanno risposto all’appello.

Il Prefetto ha auspicato l’ulteriore sensibilizzazione dei parlamentari a questi Sindaci affinchè continuino nell’impegno per reperire immobili da destinare all’accoglienza.

Particolare rilevanza è stata data all’impegno nel garantire il rispetto della legalità anche attraverso lotta all’abusivismo commerciale, che vede il costante e quotidiano impegno delle Forze e dei Corpi di Polizia. I servizi in piazza dei Miracoli sono assicurati, oltre che dai militari impegnati nell’operazione “strade sicure”, da tutte le Forze e Corpi di Polizia.

Inoltre, a partire dal 14 settembre prossimo, verrà installato il sistema di controllo all’accesso alla Torre di Pisa attraverso paletta metal detector.

Al termine dell'incontro i parlamentari, ai quali è stata consegnata la documentazione sulle problematiche discusse, hanno garantito il loro interessamento e la loro volontà finalizzata a sostenere in un clima di totale collaborazione istituzionale ogni iniziativa che favorisca la risoluzione delle problematiche rappresentate.

Piena soddisfazione è stata espresso dal Prefetto e dal Sindaco per l’esito dell’incontro che ha rappresentato un modello partecipato dal quale si spera possano derivare ricadute positive sulla città, il territorio ed i suoi cittadini.

Un ulteriore tassello alla leale e condivisa  collaborazione tra Prefettura e Comune per la risoluzione delle problematiche che man mano si presentano in città.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I Parlamentari pisani incontrano al Palazzo del Governo il prefetto Attilio Visconti ed il sindaco di Pisa Marco Filippeschi

PisaToday è in caricamento