Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca

Ikea in Europa: la risposta della Commissione Europea a Rossi

Dopo il rammarico di Enrico Rossi per le dichiarazioni del Presidente della Commissione Europea, la portavoce precisa che le parole di Barroso erano solo un invito a fare meglio

Dopo la risposta del presidente Enrico Rossi, alle dichiarazioni di José Manuel Barroso sul caso dell'insediamento Ikea a Pisa, interviene anche la portavoce della Commissione Europea, Pia Ahrenkilde. "Non c'è un desiderio particolare di isolare una Regione particolarmente problematica" ha dichiarato la portavoce, commentando il discorso del presidente della Regione Toscana.

"Naturalmente, siamo a conoscenza delle cose molto buone che si stanno facendo in Italia, compresa la Toscana, per promuovere la competitività e l'occupazione - ha detto la Ahrenkilde - noi tutti abbiamo un obiettivo comune su questo tema, come il presidente della Commissione europea, José Manuel Barros, ha chiaramente sottolineato, questo è solo un esempio di ciò che deve cambiare perché Ikea ha sofferto lunghi tempi di attesa, anche nei lander tedeschi".

Pia Ahrenkilde ha spiegato che il presidente Barroso, nella sua presentazione, ha anche detto che alla fine Ikea ha aperto il suo store in un altro sito della stessa Regione. "Il messaggio del presidente era semplicemente un invito a migliorare il clima aziendale - conclude la portavoce della Commissione Europea -  facilitando così la creazione dell'occupazione e investimenti transnazionali. Naturalmente il messaggio di Barroso era diretto a tutti i membri dell'Unione Europea e non ad un particolare Stato o Regione".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ikea in Europa: la risposta della Commissione Europea a Rossi

PisaToday è in caricamento