Cronaca

Il CNR concede il patrocinio a Federprivacy per il 3° Privacy Day Forum

Il CNR Area della Ricerca di Pisa ha concesso il proprio patrocinio sul 3° Privacy Day Forum, che quest'anno si svolgerà il 23 maggio al Palazzo dei Congressi di Pisa. E come ciliegina sulla torta, interverrà anche il presidente dell'ente pisano Domenico Laforenza

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

Il CNR di Pisa patrocina l'evento annuale di Federprivacy, che quest'anno si svolgerà nella città della torre pendente. Tra i nomi eccellenti come Augusta Iannini, Giovanni Buttarelli, Umberto Rapetto, anche il presidente dell' Area della Ricerca di Domenico Laforenza, che parlerà di diritto all'oblio

Il CNR Area della Ricerca di Pisa ha confermato il proprio patrocinio sul 3° Privacy Day Forum organizzato da Federprivacy, che quest'anno si svolgerà il 23 maggio al Palazzo dei Congressi di Pisa. E come ciliegina sulla torta, sarà proprio il presidente dell'ente pisano Domenico Laforenza a parlare di "diritto all'oblio", una tematica di grande interesse per gli addetti ai lavori, che tra circa un anno dovranno adeguarsi al Regolamento Europeo sulla protezione dei dati, che andrà a sostituire integralmente l'attuale Codice della Privacy italiano. Il nuovo impianto normativo, segnerà infatti una vera e propria rivoluzione normativa rispetto all'attuale Dlgs 196/2003, introducendo importanti novità come la figura del Privacy Officer, che in Italia è già certificata ISO 17024 da TÜV, ma anche precise regole sul diritto all'oblio di cui parlerà proprio Laforenza a Pisa nel suo intervento intitolato "Privacy, reputazione e diritto all'oblio nell'era di internet".

Ma l'aspetto inedito del Regolamento Europeo, sarà la contemporanea entrata in vigore e diretta applicabilità in tutti e 27 stati membri dell'Unione Europea, che si troveranno sotto un unico ombrello normativo, a differenza delle precedenti leggi sulla privacy, che erano state emanate localmente da ciascuno Stato recependo la cosiddetta direttiva madre 95/46/EC.

A proposito del patrocinio del CNR, il presidente di Federprivacy Nicola Bernardi, ha espresso la propria soddisfazione, indicando il patrocinio del Consiglio Nazionale delle Ricerche come "un riconoscimento importate che segna un salto di qualità dell'associazione, e una gratifica per il lavoro svolto in questi anni".

Con i cambiamenti in arrivo negli scenari della data protection, il programma del Privacy Day Forum 2013 vedrà avvicendarsi i maggiori esperti della materia in interventi mirati a fare un quadro nitido della normativa futura, senza trascurare quella attualmente vigente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il CNR concede il patrocinio a Federprivacy per il 3° Privacy Day Forum

PisaToday è in caricamento