Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca Marina di Pisa

Il Movimento 5 Stelle sulla situazione a Marina di Pisa

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

A Marina dopo i grandi, si fa per dire, successi di Marenia in estate, una manifestazione che in se fa fatica a essere riconosciuta tale, composta da una serie di eventi spesso tra loro slegati che vanno dalla presentazione di libri a dibattiti con tre partecipanti, si ripropone la versione invernale.

Per carità non ci opponiamo in maniera pregiudiziale ad eventi che possano portare sul litorale masse di persone, siamo stati favorevoli ai concerti tanto criticati in estate o alla maratona, ma ci sono alcune dissonanze che però non tornano.

Marina è una città sempre più a misura di anziano, gli eventi tanto auspicati da questa serie di finanziamenti a pioggia saranno vinti guarda caso dai soliti che tutti gli anni ci propinano le medesime cose, scommetterei in una busta chiusa.

Le dissonanze sono però nella vita quotidiana, a Marina è impossibile condurre un bambino al parco giochi per farlo divertire sull’altalena , provateci voi a spingerlo dentro queste ciambrane (vedi foto).
A Marina è impossibile andare in bicicletta a scuola, la battaglia contro la  visione automobilecentrica è come quella contro i mulini a vento. Alle scuole Newbery sono state, addirittura, rimosse le rastrelliere per le bici perché infastidivano gli automobilisti!
A Marina è impossibile, a quanto pare, re-istallare il vecchio canestro in piazza Gorgona così come richiesto da alcuni abitanti, oneroso per l’amministrazione, per non parlare della gestione del verde pubblico; l’assessore ammette, come un coniuge che chiede gli alimenti, che non gli vengono trasferiti denari dall’assessore al bilancio.
A Marina è impossibile condurre un passeggino sulla maggior parte dei marciapiedi, sia per lo stato in cui versano sia per la loro altezza che costituisce essa stessa barriera architettonica.

Ci sono cose però per le quali i soldi si trovano sempre, i bambini non votano si sa, ma votano le associazioni affiliate, quelle pronte a lavorare per il partito che amministra.
Diceva Macchiavelli "Governare è far credere", se ci volete convincere che nella corrente situazione in cui si lanciano i bandi da distribuire a pioggia, non si trovi poi un finanziamento per ripristinare l’altalenina non possiamo che rispondere: state governando proprio male!

Valeria Antoni
Consigliera e Capogruppo del M5S Pisa

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Movimento 5 Stelle sulla situazione a Marina di Pisa

PisaToday è in caricamento