rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
Cronaca

Il paziente politraumatizzato "dalla testa ai piedi": gestione ed imaging integrato

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

Il 13 dicembre prossimo all’Hotel San Ranieri (inizio, ore 8.30) si terrà il convegno dal titolo: “Il paziente poltraumatizzato ‘dalla testa ai piedi’. Gestione ed imaging integrato”, presieduto dal Dr. Eugenio Orsitto, direttore del Dipartimento di Emergenza-accettazione dell’Aoup. L’obiettivo è di fornire un aggiornamento sulla gestione clinica e radiologica integrata  del paziente politraumatizzato. Fra i temi trattati i traumi cranico, maxillo-facciale, toracico, addominale, pelvico, vertebro-midollare e muscolo-scheletrico alla luce delle nuove tecniche d’imaging e delle ultime tendenze terapeutiche. Saranno valutati inoltre i nuovi protocolli di studio del paziente politraumatizzato con le nuove apparecchiature TC multistrato e le possibili applicazioni della radiologia interventistica. Alla conclusione del corso gli iscritti dovranno essere capaci di:

 - identificare il corretto approccio diagnostico al politraumatizzato;

- impostare un adeguato protocollo TC ms;

- riconoscere le principali lesioni e soprattutto quelle a più elevata mortalità;

- conoscere le possibilità terapeutiche. 

Al convegno, che ha ottenuto il patrocinio dell’ESER (European Society of Emergency Radiology), terrà una lettura magistrale un esperto di fama europea, il Dott. Ulrich Linsenmaier (direttore dell’Istituto di Radiologia diagnostica e interventistica di Monaco di Baviera e attuale presidente dell’ESER).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il paziente politraumatizzato "dalla testa ai piedi": gestione ed imaging integrato

PisaToday è in caricamento