Cronaca

Il sindaco di Volterra Buselli riconfermato presidente della Società della Salute Alta Val di Cecina

«Consideriamo quella svolta dalla Società della Salute come una vera e propria funzione associata di area che lega tutto il territorio in ambito sociosanitario. Preoccupazione invece per Auxilium Vitae»

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

Il Sindaco di Volterra Marco Buselli è stato confermato all'unanimità Presidente della Società della Salute Alta Val di Cecina. Un ruolo che sarà ricoperto senza percepire alcun gettone di presenza. «Ringrazio tutti i sindaci dell’area – ha detto Buselli - per la fiducia nei miei confronti ed esprimo soddisfazione per un primo importante risultato già raggiunto dal nostro territorio. In quella sede abbiamo confermato infatti come sindaci la necessità di mantenere unita questa zona, considerando quella svolta dalla Società della Salute come una vera e propria funzione associata di area, che lega, quindi, tutto il territorio in ambito sociosanitario. Esprimo preoccupazione invece per Auxilium Vitae, dove le scelte unilaterali di Ricotti hanno portato ad un inutile accorpamento da quattro a due reparti, con aggravi su chi opera quotidianamente per mantenere l'eccellenza. In funzione dell'ormai prossima assemblea dei soci, che varerà il Cda per il triennio 2014 - 2016, il Comune di Volterra esprime quindi parere negativo sulla eventuale riconferma di Ricotti, auspicando comunque, anche nel caso dovesse verificarsi, un cambiamento forte nell'intero Cda, che segni una discontinuità importante».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sindaco di Volterra Buselli riconfermato presidente della Società della Salute Alta Val di Cecina

PisaToday è in caricamento