Cronaca

Cascina, illuminazione natalizia a carico del Comune: "Messaggio di fiducia"

Confcommercio ringrazia l'amministrazione per la scelta

Sarà il Comune di Cascina a sostenere le spese per l'illuminazione natalizia nel centro della città e nelle frazioni. "Una scelta non facile, ma che dimostra grande sensibilità nei confronti di imprenditori e commercianti che stanno pagando il prezzo economicamente più caro dell'emergenza Covid", commenta il presidente di Confcommercio Cascina Marcello Mosca, che ringrazia il sindaco Michelangelo Betti e l'assessore al Commercio Bice Del Giudice per l'iniziativa presa.

"Apprezziamo questa decisione e la scelta di allestire decorazioni natalizie a Cascina e nelle frazioni. Sappiamo che non sono le illuminazioni di Natale a risolvere i problemi del territorio, ma in questo periodo drammatico lo riteniamo un gesto molto importante per tenere accese luci di speranza e mandare un messaggio di fiducia e positività".

Una scelta condivisa e applaudita anche dal responsabile territoriale Confcommercio Provincia di Pisa Luca Favilli: "In questo periodo è impensabile chiedere ulteriori sacrifici ai commercianti, e ringraziamo il Comune di Cascina che come molte altra amministrazioni della provincia ha scelto di sostenere l'intera spesa dell'installazione delle illuminazioni. Un gesto che renderà più accoglienti le strade e le piazze per mantenere viva l'atmosfera natalizia, e ci auguriamo, contribuire a salvare almeno una parte dei consumi di questo periodo".

"Una Cascina più bella e luminosa - prosegue Favilli - è sicuramente una buona occasione per fare acquisti nei negozi sotto casa. Per Natale compriamo nelle attività di vicinato e regaliamo delle festività più serene a chi ogni giorno si impegna per la comunità".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cascina, illuminazione natalizia a carico del Comune: "Messaggio di fiducia"

PisaToday è in caricamento