Cronaca

Illuminazione natalizia, Confesercenti al Comune: "Date a noi il contributo"

Prosegue la rottura tra le due associazioni di categoria. A rischio dunque il finanziamento di Palazzo Gambacorti per le luminarie

Dopo l'invito all'unità rivolto alle due associazioni di categoria, Confcommercio e Confesercenti, dall'assessore al Commercio del Comune di Pisa Andrea Ferrante, il tema dell'illuminazione natalizia torna sotto i riflettori con l'intervento del coordinatore centro storico di Confesercenti Luigi Micheletti.

"Non vorremmo che l'argomento 'contributo per le luminarie natalizie' venga definitivamente accantonato a fronte di una evidentissima impossibilità a rispondere unitariamente all'invito dell'assessore Ferrante di presentare un progetto condiviso - afferma Micheletti - i commercianti si stanno già organizzando per l'allestimento delle illuminazioni e noi siamo pronti a fare la nostra parte". Micheletti ha inviato una lettera ufficiale all'assessore Ferrante. "Vogliamo ricordarle - si legge nella missiva - che pubblicamente la nostra associazione ha avuto modo di dichiarare la propria disponibilità ad un progetto unitario trovandosi, purtroppo, di fronte ad un veto, arrogante e ingiustificabile del direttore dell'altra associazione che, al contrario, si è reso, assolutamente indisponibile a collaborare con noi in nessun caso. E' legittimo quindi domandarci se quella disponibilità dichiarata dall'amministrazione, in assenza di un accordo, venga meno a scapito degli operatori commerciali o, come sarebbe logico, intenda concretizzarsi per coloro, in questo caso la Confesercenti, che nell'interesse generale non avrebbe problema a collaborare con l'altra associazione e che comunque spalmerebbe il contributo stesso su tutte le aree dove gli operatori, in prima persona, si autofinanziano per garantire anche quest'anno l'illuminazione delle strade commerciali".

La conclusione della lettera di Confesercenti a Ferrante: "Nell'auspicarci che l'amministrazione comunale non venga meno agli impegni presi e nella certezza che non sottostarà alle pretese del direttore della Confcommercio, chiediamo ufficialmente di assegnarci il contributo impegnandoci a rendicontarne la equa ripartizione verso tutti i comitati di via che hanno già avviato il montaggio delle luminarie e tutti gli altri che man mano le realizzeranno".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Illuminazione natalizia, Confesercenti al Comune: "Date a noi il contributo"

PisaToday è in caricamento