Cronaca

Università: procedura d'immatricolazione più snella grazie alla digitalizzazione

Implementato il servizio digitale di 'Matricolandosi', il centro per le immatricolazioni all'Università di Pisa. Previsti appuntamenti singoli per il ritiro del libretto e di Cartapiù

Dal 2004 'Matricolandosi' è l'apprezzato centro per le immatricolazioni dell'Università di Pisa. L'ateneo cittadino nel corso degli anni ha cercato di migliorare ed implementare i servizi offerti alle nuove reclute, puntando con decisione sul potenziamento della digitalizzazione ed informatizzazione di molte delle procedure necessarie per l'immatricolazione. A partire dall'anno accademico 2017-2018 ci saranno delle ulteriori novità che renderanno più semplice e snello il percorso dei nuovi studenti dell'Università.

Appuntamenti personalizzati per l'immatricolazione

In assoluto, la novità più importante introdotta da 'Matricolandosi' in previsione delle iscrizioni al prossimo anno accademico è la possibilità, garantita a tutte le future matricole, di scegliere la data e l'ora preferita per il ritiro del libretto e della Cartapiù ed il completamento della procedura di iscrizione all'ateneo. Il primo step che lo studente dovrà compiere sarà la registrazione e la scelta del corso sul portale di 'Matricolandosi'. Una volta completata questa procedura, sarà necessario effettuare il pagamento del MAV della prima rata, o in alternativa presentare la vorsa di studio: il sistema richiederà la scansione del documento d'identità in corso di validità, una fototessera in formato elettronico ed i dati sul titolo di maturità.

Per i corsi di laurea di primo livello e magistrali a ciclo unico, i termini per l'immatricolazione scadranno il prossimo 2 ottobre. Da quella data sino al 29 dicembre prossimo sarà comunque possibile iscriversi ad un corso di studio, previo pagamento di un'indennità di mora crescente.

Dopo aver completato questi passaggi, lo studente attraverso lo sportello virtuale messo a disposizione dall'ateneo potrà indicare la data e l'ora più gradite nelle quali recarsi presso i locali di 'Matricolandosi' - situati presso nell'edificio E del Polo Fibonacci, in Largo Bruno Pontecorvo - per ritirare il proprio libretto universitario e la tessera Cartapiù. Contestualmente lo studente dovrà presentare il FORIM (formulario di immatricolazione) debitamente compilato, per completare definitivamente la procedura di iscrizione all'Università di Pisa.

Inoltre sono previsti i consueti sgravi offerti dal DSU, che comprendono borse di studio, alloggi, borse di servizi e mensa. Tutte le informazioni sono reperibili presso il portale del DSU Toscana, e dal 11 settembre al 29 dicembre 2017 gli studenti potranno presentare la domanda di riduzione delle tasse sulla base del proprio ISEE rivolgendosi al portale studenti dell'ateneo.

'Matricolandosi' è aperto dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 12, fino al 20 ottobre 2017. Dal 7 al 22 agosto resterà chiuso per la pausa estiva.

"L'ateneo va incontro agli studenti"

Esprime grande soddisfazione per le ultime novità anche il rettore dell'Università di Pisa, il professor Paolo Mancarella: "Dal 2004 a oggi 'Matricolandosi' ha snellito enormemente i passaggi burocratici necessari all'iscrizione. Ritengo che la novità degli appuntamenti personalizzati per il perfezionamento dell'immatricolazione vada incontro alle esigenze dei nostri futuri studenti". Il rettore a margine della presentazione dei servizi messi a disposizione dell'utenza sottolinea anche il riconoscimento nazionale ricevuto dall'Università: "Nelle ultime graduatorie stilate dal Censis il nostro ateneo risulta al primo posto per i servizi erogati, ai quali vanno aggiunti anche quelli predisposti per gli studenti affetti da Dsa e handicap".

Infine una battuta telegrafica, che suona come una promessa, riguardo ai lavori alla Sapienza: "Seguo personalmente l'avanzamento dei progressi del cantiere. Entro la fine del 2017 i locali della Sapienza torneranno operativi e fruibili".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Università: procedura d'immatricolazione più snella grazie alla digitalizzazione

PisaToday è in caricamento