Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca San Giuliano Terme

Immigrato minaccia di lanciarsi da un albero al centro d'accoglienza

Lunga domenica per Carabinieri, Municipale e Vigili del Fuoco nel tentativo di far scendere l'uomo dall'albero. Attacca la Lega

L'immigrato sull'albero (foto Donatella Legnaioli/Facebook)

Un pomeriggo di trattative quello di oggi, domenica 28 ottobre, al centro di accoglienza 'Cottolengo' di San Giuliano Terme dove un immigrato è salito su un albero minacciando di buttarsi di sotto. Sul posto Vigili del Fuoco, Polizia Municipale e Carabinieri che ormai da ore stanno cercando di farlo desistere dal suo tentativo.

Non sono mancate polemiche politiche con il deputato della Lega Edoardo Ziello che ha puntato il dito contro il modello di accoglienza della Toscana: "È da ore che le forze dell’ordine stanno sottraendo il proprio tempo al controllo del territorio, prestando il proprio servizio all’interno di quella struttura, per colpa delle escandescenze di questo immigrato - afferma Ziello - dal prossimo anno, quando vinceremo le elezioni amministrative del comune di San Giuliano, non sentiremo più delle notizie del genere perché chiuderemo tutti i centri d’accoglienza, che il PD ha voluto costruire e taglieremo i contributi alle associazioni filantropiche, destinandoli alle politiche a favore degli italiani e per il potenziamento della Polizia Municipale. Più ordine e sicurezza anche a San Giuliano". "Io lo farei riportare a terra a quelli che hanno avuto la brillante idea di aprire uno dei centri d’accoglienza profughi più grandi della Toscana, ovvero al sindaco del PD o al presidente della Croce Rossa, che gestisce la struttura - ha rincarato la dose Ziello - per colpa di questi signori stiamo facendo ridere mezza Italia. Queste sono le ultime incrostazioni delle politiche d’accoglienza che, grazie al nostro ministro, Matteo Salvini, abbiamo fermato".

Sul posto si è recata l'altra deputata pisana della Lega Donatella Legnaioli che ha pubblicato una foto sulla sua pagina Facebook: "Vedete la parte bianca sull’albero? Ecco è la persona che da diverse ore sta su un albero e nonostante il massimo impegno, professionalità dei Vigili del Fuoco, tenendo di conto in primis la sicurezza del soggetto, non riescono a farlo scendere. Il centro di accoglienza ex Cottolengo di San Giuliano Terme non è il luogo adatto per ospitare un soggetto malato psichiatrico".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Immigrato minaccia di lanciarsi da un albero al centro d'accoglienza

PisaToday è in caricamento