Marina di Pisa, lungomare pedonale: parte la sperimentazione

L'assessore Dringoli: "Obiettivo agevolare la percorribilità e alzare la qualità della vita sul lungomare di marina di Pisa"

Alle 12 di ieri, 13 giugno, è scattata la pedonalizzazione estiva del lungomare di marina di Pisa. Autorità e imprenditori, forze dell'ordine e polizia municipale, ma anche semplici cittadini, si sono ritrovati insieme per il taglio del nastro e un brindisi augurale. Per l'amministrazione comunale era presente l'assessore alla Viabilità Massimo Dringoli che ha spiegato come la chiusura del lungomare rappresenta "un momento importante, che noi come amministrazione vediamo favorevolmente. Resta il fatto che questa decisione andrà verificata proprio attraverso questa sperimentazione ed eventualmente migliorata, con l'obiettivo di agevolare la percorribilità e alzare la qualità della vita sul lungomare di marina di Pisa".

Secondo il direttore di Confcommercio Pisa Federico Pieragnoli la pedonalizzazione "è' una vittoria del commercio e del buonsenso e il tempo ci darà ragione. Questa chiusura viene in un momento di Covid, una spinta decisiva che consentirà agli imprenditori di poter lavorare e cercare di mantenere in piedi le loro aziende. Avere la possibilità per un bar, un negozio, un ristorante di utilizzare l'esterno per noi è fondamentale". Soddisfatta anche Virginia Mancini, consigliera comunale di Forza Italia: “Oggi è una giornata storica per Marina e personalmente sono molto contenta. Da molti anni si parlava di questa chiusura, e da una parte bisognava pur iniziare". 

Parte la pedonalizzazione: cosa prevede l'ordinanza

Sulla stessa linea Barbara Benvenuti, presidente del direttivo dei commercianti di Marina di Pisa: "Marina di Pisa da oggi fa un salto di qualità a livello turistico. Questa chiusura è un primo inizio della riqualificazione del lungomare, insieme al completamento dei lavori di piazza delle Baleari e alla successiva riqualificazione delle altre piazze. Siamo sulla strada giusta per far assumere a Marina di Pisa il ruolo e l'importanza che merita". 

Polemiche

A ritenere "inopportuna e dannosa l'ordinanza" è il consigliere comunale di Patto Civico, Antonio Veronese, che chiede al sindaco Michele Conti di sospendere il provvedimento. "L’ordinanza di chiusura - dice Veronese - è una scelta che non tiene conto dei vantaggi e degli svantaggi della pedonalizzazione per i residenti, per le attività economiche, per i servizi esistenti e della appetibilità turistico commerciale. Inoltre innumerevoli sono stati gli appelli con le richieste di modifica e di rinvio dell’ordinanza che sono stati inascoltati dalla Amministrazione Comunale, nonostante la drammaticità della situazione economica post covid e nonostante le innumerevoli firme degli operatori raccolte, oltre al  danno economico che potrebbe provocare l’ordinanza a stagione balneare inoltrata. Infine non sono state prese in considerazione le proteste dei residenti per la riduzione del numero degli stalli di parcheggio, le difficoltà degli avventori ad accedere alle attività esistenti nel lungomare pedonalizzato e al carico e scarico delle merci e lo stravolgimento e la riduzione degli stalli dedicati ai disabili oltre al danno che potrebbe arrecare alle attività essenziali come P.A.L.P, i servizi di emergenza, la R.S.A di Padre Agostino e il distaccamento della Polizia Municipale".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A rispondere a Veronese è ancora una volta Pieragnoli: “E' ridicolo che venga proprio da lui, un esercente, che dell'attività fa il suo mestiere, in tempo di covid con i locali che non possono apparecchiare all'interno, opporsi alla possibilità di apparecchiare all'esterno".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente stradale davanti allo stadio a Pontedera: muore 30enne

  • Covid a scuola: classi in quarantena nel pisano

  • Covid in classe: cinque nuovi casi nelle scuole di Pisa

  • Barman deceduto a Pontedera: annullata la Festa del Commercio

  • Coronavirus in Toscana, 90 casi in più: a Pisa 24 nuovi positivi

  • Mareggiata a Marina di Pisa: allagamenti e pietre sul lungomare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento