Vicopisano: inaugurato nuovo nido

Il taglio del nastro nei giorni scorsi. La struttura ospita già 14 bambini

Una nuova realtà che risponde alle esigenze delle famiglie dei territori di Calcinaia e di Vicopisano. Non a caso infatti il nido 'Latte & Miele' nasce a San Giovanni alla Vena proprio al confine tra i due comuni. Ad accettare questa sfida, in un periodo non certo semplice, è stata Tiziana Basile, già proprietaria del nido d’infanzia 'Pesciolino Arcobaleno' a Fornacette. In tempi celeri e col sostegno delle istituzioni, in particolare dell’Unione Valdera del Comune di Calcinaia e del Comune di Vicopisano, Tiziana è riuscita a rinnovare i locali dell’ex nido Ciuffettino in via Magellano a San Giovanni.

Nei giorni scorsi si è svolta l’inaugurazione dei nuovi locali della struttura che accoglie già bambini dai 3 ai 36 mesi, alla presenza del sindaco del Comune di Calcinaia, Cristiano Alderigi, dell’assessore all’Istruzione del Comune di Calcinaia, Elisa Morelli, del sindaco con delega alla Scuola del Comune di Vicopisano, Matteo Ferrucci e di Don Paolo Manzin.

"È stata una scelta coraggiosa - ha esordito Tiziana - visto il periodo storico che stiamo vivendo, ma credo fortemente che i servizi educativi siano un importante sostegno per le famiglie. Senza dimenticare che offrono ai bambini l’opportunità di fare esperienze significative per la loro crescita e per il loro sviluppo. Mi preme ringraziare le istituzioni per la loro collaborazione all’apertura del nido. Tutto è stato fatto in pochissimo tempo. Abbiamo lavorato duro, affinché questo nuovo progetto potesse partire il prima possibile, con il solo obbiettivo di dare alle famiglie un luogo sicuro e accogliente per i propri figli. Il nostro team è composto da tre educatrici e da una cuoca che si occupa della preparazione dei pasti direttamente in struttura ed è ancora possibile iscrivere i propri figli".

Sono già 14 i bambini ospitati da 'Latte & Miele', una scommessa vinta anche da due Comuni come hanno ribadito il sindaco di Calcinaia, Cristiano Alderigi e quello di Vicopisano, Matteo Ferrucci, che hanno insistito molto nel ribadire come la collaborazione e i medesimi propositi dei due enti sano riusciti a dare in breve tempo risposte concrete alle legittime esigenze delle famiglie che avevano chiesto una strutturain grado di prendersi cura in maniera professionale dei bambini. Alla cerimonia di inagurazione organizzata su due turni hanno preso parte anche il presidente della sezione Ancri (Associazione Nazionale Cavalieri della Repubblica Italiana) di Pisa, Mario Cerrai, e il presidente della sezione Anps (Associazione Nazionale Polizia di Stato) di Pontedera Calogero Pace.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Giani annuncia: "Dal 4 dicembre Toscana zona arancione"

  • Coronavirus, il governatore Giani: "Nei prossimi giorni chiederemo di tornare in zona arancione"

  • Toscana zona rossa, la denuncia di Confesercenti: "Concorrenza sleale della grande distribuzione"

  • Commercio in lutto: se ne va Gisberto Moisè, storico pizzaiolo pisano

  • Lutto nel commercio pisano: addio a Roberto Salvini, titolare del bar alle Piagge

  • Coronavirus in Toscana, oltre 1900 i nuovi contagi: calano i ricoveri

Torna su
PisaToday è in caricamento