Inaugurata la caserma dei Carabinieri a Pontasserchio

La struttura si trova nei locali dell'ex distretto Usl dismesso di piazza Aldo Moro, San Giuliano Terme

La caserma dei Carabinieri a Pontasserchio è ufficialmente operativa. Sono state simbolicamente consegnate questa mattina, 23 settembre, le chiavi dell'immobile di piazza Aldo Moro e le bandiere italiana ed europea, dando il via alle attività dell'Arma nella nuova sede. Alla cerimonia hanno partecipato anche il Prefetto di Pisa, Giuseppe Castaldo, i vertici locali delle forze dell'ordine, il Questore di Pisa Paolo Rossi, il presidente della Provincia di Pisa Massimiliano Angori, il comandante della Compagnia dei Carabinieri di Pisa maggiore Salvatore Leone, il comandante provinciale dell'Arma dei Carabinieri colonnello Giulio Duranti, il comandante della Guardia di Finanza di Pisa colonnello Giancarlo Franzese, il vicecomandante vicario della Polizia Municipale di San Giuliano Terme maggiore Antonio Napoli e il sindaco di San Giuliano Terme, Sergio Di Maio.

"Questa giornata - ha esordito il primo cittadino - è dedicata al mio comandante Giuseppe Esposito, prematuramente scomparso, che sarà sempre il mio comandante. Inevitabile pensare anche a Salvo D'Acquisto, di cui ricorre oggi, 23 settembre, l'anniversario dell'assassinio per mano dei nazisti, particolarmente significativo per il Comune di San Giuliano Terme, che è medaglia d'argento al merito civile proprio per la Resistenza. Per quanto riguarda la caserma, siamo orgogliosi di aver portato a compimento un altro progetto importante per il nostro Comune. Ringrazio anzitutto il Prefetto, che ci ha aiutati a seguire il percorso per la sottoscrizione del contratto di affitto con il Ministero, e le forze dell'ordine presenti per aver partecipato e per averci sostenuto nel percorso verso l'inaugurazione di questo importante presidio per la sicurezza delle persone. Sì, delle persone perché la sicurezza per noi si declina in tanti modi e non ha bisogno di campagna elettorali violente. La sicurezza è tante cose e non va banalizzata o strumentalizzata: personale, abitativa, stradale, ambientale e molto altro. Oggi consegniamo una caserma che, oltre a essere molto richiesta dai residenti (penso a una raccolta firme molto partecipata risalente al 2008), contribuisce ad aumentare la qualità del lavoro dell'Arma dei Carabinieri sul territorio: servirà oltre 20mila persone, non solo di Pontasserchio e San Giuliano Terme. Auguro infine buon lavoro al luogotenente Arturo Casella, che guida magistralmente la caserma e lo farà anche in questa nuova sede".

L'iter si è concluso ufficialmente lo scorso 5 giugno, proprio in occasione della Festa dell'Arma dei Carabinieri, con la sottoscrizione del contratto. "Avremo occasione di inaugurarla con una festa rivolta a tutta la cittadinanza - prosegue Di Maio - non appena le norme anti-Covid 19 ce lo consentiranno, poiché è prevista l'intitolazione a un carabiniere medaglia d'argento al valor militare: iter su cui è al lavoro il comando generale dell'Arma".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Giuseppe Castaldo, Prefetto di Pisa: "Ringrazio tutti i soggetti che hanno contribuito alla realizzazione di questa struttura, che migliorerà il lavoro del comando e il rapporto con l'utenza. Grazie anche all'amministrazione comunale, che ha fatto la sua parte, all'Arma dei Carabinieri e a tutte le istituzioni coinvolte. Sono molto contento di presenziare a questa cerimonia: è una giornata importante per San Giuliano Terme".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Toscana, crescono i contagi: 755 nuovi positivi

  • Una delle pizzerie più buone d'Italia: Gusto al 129 premiata da Gambero Rosso

  • Coronavirus, 581 nuovi casi in Toscana: un decesso a Pisa

  • Coronavirus in Toscana: 906 nuovi casi, 133 a Pisa

  • Coronavirus nel pisano: 39 casi a Pisa, 26 a Cascina

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 17 e 18 ottobre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento