Cronaca

Volterra: la Cisterna Romana torna visitabile

Inaugurazione sabato 2 aprile alla presenza del sindaco Buselli, del consigliere regionale Gianni Anselmi e degli assessori Dei e Baruffa

Un pezzo di storia antichissima restituita alla città e a tutti i turisti che vorranno apprezzare la bellezza della struttura che arriva perfettamente conservata dagli antichi Romani. Sarà inaugurata sabato 2 aprile alle ore 11,30 la Cisterna Romana alla presenza del sindaco di Volterra Marco Buselli, dell’assessore alla Cultura Alessia Dei, dell’assessore al Turismo Gianni Baruffa e del consigliere regionale Gianni Anselmi, presidente della seconda Commissione della Regione Toscana. L’inaugurazione, infatti, rientra nel programma del 'Capodanno dell'Annunciazione', iniziativa promossa dal Consiglio della Regione Toscana.

"Volterra continua a stupire e a restituire tracce dell’antichità che possiamo ammirare ancora oggi - dichiara l’assessore Dei - e che grazie alle tecniche più innovative possono essere visibili anche a chi non può raggiungere fisicamente la cisterna. L’inaugurazione rientra nelle attività in calendario per i festeggiamenti del 'Capodanno dell’Annunciazione' della Regione Toscana, realizzato da Feisct – Federazione Europea Itinerari Storici, Culturali e Turistici, in collaborazione con il Comune di Volterra, Assofly, Ars Laminae nell’ambito del progetto: 'Itinerari e luoghi per un Capodanno accessibile'".

"La Cisterna rappresenta un pezzo quasi unico nel panorama culturale Italiano e mondiale - aggiunge l’assessore Baruffa - e fu scelta in passato come location per alcune scene del film di Luchino Visconti 'Le Vaghe Stelle dell’Orsa Maggiore' ed oggi grazie agli interventi di ripristino, viene restituita alla comunità. Con l’aiuto delle moderne tecnologie e grazie alla realtà virtuale, l’accessibilità della struttura viene ampliata e offerta anche a persone con ridotta mobilità. Infatti nei prossimi giorni grazie ad un progetto del Comune di Volterra in collaborazione con Algorithmica S.r.l. chiunque potrà vivere l'esperienza di visitare la cisterna, grazie all'utilizzo di un semplice smartphone e di un visore per la realtà virtuale. Sarà possibile acquistare la app sugli store sia per device Apple che Android".

Oltre ai rappresentanti dell’amministrazione comunale alla cerimonia saranno presenti per la Regione Toscana in Consigliere e presidente della Seconda Commissione, Elena Sorge per la Sovraintendenza ai beni Archeologici della Toscana, il presidente Augusto Mugellini per la Fondazione Cassa di Risparmio di Volterra, il presidente Nicola Marrucci per il Rotary Club di Volterra, il presidente Aron Chiti per l’associazione Ars Laminae e in rappresentanza della delega della Regione Toscana all’U.P. Aevf, il presidente Sabrina Busato per la Federazione Europea Itinerari Storici, Culturali e Turistici – Feisct, il presidente nazionale Pietro Proietti per l’associazione Assofly. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volterra: la Cisterna Romana torna visitabile

PisaToday è in caricamento