Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca Cisanello / Via Giuseppe Moruzzi, 1

Isola dei girasoli: si amplia la struttura per accogliere i bambini malati

I piccoli pazienti in cura all'ospedale di Pisa potranno rimanere, insieme alle loro famiglie, in città per poter così sottoporsi alle terapie necessarie. Presenti al taglio del nastro Lorella Cuccarini e Marco Columbro

Sono stati inaugurati ieri, sabato 10 dicembre, i quattro nuovi appartamenti de 'L'isola dei girasoli', la struttura situata nella zona di San Cataldo, nei pressi del Cnr, che ospita i bambini in terapia per malattie oncologiche e trapianto di midollo insieme alle loro famiglie. La struttura, gestita da Agbalt onlus e realizzata con il finanziamento della Fondazione Pisa, è stata resa possibile anche grazie al sostegno dell'associazione 'Trenta Ore per la Vita'. E proprio come testimonial della storica associazione che promuove raccolte fondi per scopi benefici erano presenti al taglio del nastro Lorella Cuccarini, socio fondatore della stessa associazione, e Marco Columbro, socio onorario e protagonista di tante campagne 'Trenta Ore per la Vita'.

La struttura, al confine tra il comune di Pisa e quello di San Giuliano Terme, offre appunto nuovi alloggi ai piccoli pazienti del residence 'L’isola dei girasoli' che già ospita i bambini malati, consentendo di contenere il numero e la durata dei ricoveri ospedalieri e di assicurare la migliore assistenza possibile al malato.
Dopo l’inaugurazione, Babbo Natale è arrivato in moto per distribuire i doni ai piccoli e per accendere insieme a loro un magnifico albero di Natale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Isola dei girasoli: si amplia la struttura per accogliere i bambini malati

PisaToday è in caricamento