Cronaca Volterra

Sanità: inaugurato il nuovo centro trasfusionale di Volterra

Completamente ristrutturato è stato sia dotato di nuove attrezzature ed arredi che organizzato in modo più funzionale, con percorsi distinti per donatori e pazienti. Circa 100mila euro l'investimento. "Un altro passo avanti per la sanità volterrana"

Un centro trasfusionale all’avanguardia, completamente ristrutturato e dotato di moderne attrezzature. L’inaugurazione si è tenuta ieri alla presenza dei responsabili regionali e locali dell’Avis e della Fratres, dei dirigenti della Asl 5 e di alcuni donatori volterrani. L’impegno economico della ristrutturazione è stato di circa 100mila euro ed ha dotato la struttura di ambienti accoglienti e nuovi arredi, creando percorsi separati per i donatori e per i pazienti, sia per il rispetto della privacy sia per una migliore gestione dell’attività.

"Anche in un momento difficile come questo – ha sottolineato Rocco Damone – siamo riusciti a trovare le risorse per dare a Volterra un centro trasfusionale moderno ed efficiente, ciò è stato possibile anche grazie alla sollecitazione continua delle associazioni, in particolare ringrazio Mario Dominici, presidente dell’Avis di Volterra, per aver insistito sulla necessità di puntare su un servizio fondamentale in sanità".

"Colgo questa occasione – ha concluso Damone – per fare un appello alla donazione che, oltre ad essere un gesto d’amore, permette di far funzionare l’intero sistema". Alle raccomandazioni del direttore generale si sono uniti il direttore del centro Paolo Petrucciani, visibilmente soddisfatto per la nuova sede e il sindaco Marco Buselli, che ha rilevato come l’investimento nella struttura sia un altro passo avanti per la sanità volterrana.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanità: inaugurato il nuovo centro trasfusionale di Volterra

PisaToday è in caricamento