'Il Parco di Mau, il Parco di tutti': domenica l'inaugurazione del progetto voluto dalla Curva

Realizzato con la concreta collaborazione dell'amministrazione comunale, il parco sorge accanto alla biblioteca comunale SMS ed ha raccolto il supporto di molte associazioni che sostengono i disabili

La conferenza stampa di presentazione del Parco di Mau

"Sarà il parco di tutti, perché fin dall'inizio abbiamo voluto creare un progetto volto all'uguaglianza e alla condivisione totale". Con queste parole i rappresentanti della Curva Nord 'Maurizio Alberti' hanno salutato questa mattina, giovedì 3 gennaio, nella Sala Regia di Palazzo Gambacorti la nascita ufficiale del 'Parco di Mau, il Parco di tutti'. Un'idea nata alla fine del 2015 all'interno dei gruppi organizzati del tifo nerazzurro, che negli anni precedenti aveva investito risorse, denaro e tempo nella creazione di progetti e iniziative sparsi in tutto il mondo: dalla regione del Chiapas in Messico alla Palestina, passando per l'Uganda in Africa. Finalmente il primo lotto del 'Parco di Mau' è completato, e verrà inaugurato domenica 6 gennaio: l'appuntamento è fissato alle ore 11.30 in via San Michele degli Scalzi accanto alla biblioteca comunale SMS.

"Ovviamente non abbiamo mai dimenticato la stretta realtà del territorio cittadino e delle problematiche di Pisa e dintorni - specificano gli ultras della Curva Nord - ma con questo parco abbiamo voluto realizzare una struttura dedicata a tutti, senza alcuna distinzione". Dal 2015 a oggi, quindi, i gruppi organizzati del tifo nerazzurro si sono mobilitati per raccogliere un sostegno ampio e bipartisan: il progetto infatti è stato immediatamente accolto con favore ed entusiasmo dalla Giunta precedente, ed è stato portato a termine dall'amministrazione attuale. Accanto alla collaborazione delle autorità politiche, la Curva Nord 'Maurizio Alberti' ha incassato anche il concreto sostegno di moltissime associazioni rivolte alle persone con disabilità che costellano il territorio cittadino. Con queste associazioni gli ultras hanno intavolato un confronto e un costante scambio di informazioni per capire quali fossero le necessità più importanti alle quali fare fronte e le richieste più importanti da soddisfare, in modo da realizzare "un parco totalmente accessibile, senza alcun tipo di barriera, aperto 365 giorni l'anno".

Domenica 6 gennaio verrà inaugurato il primo lotto del parco, la cui superficie di 6mila metri quadri è adiacente alla biblioteca comunale SMS: la struttura è stata realizzata con un importo complessivo di 232mila euro, dei quali circa 160mila provengono dal Comune di Pisa e 70mila dalle raccolte realizzate dalla Curva Nord durante alcune partite casalinghe del Pisa e da offerte di privati. L'assessore ai Lavori pubblici Raffele Latrofa e Antonietta Scognamiglio, responsabile dell'associazione 'Coordinamento etico dei caregivers', commentano con grande entusiasmo il traguardo raggiunto: "Questo progetto è la traduzione in realtà della collaborazione stretta fra molteplici attori. Dalla precedente amministrazione fino a quella attuale, grazie all'instancabile lavoro dei ragazzi della Curva, oggi possiamo festeggiare la realizzazione di un parco inclusivo, che sorge in pieno centro città. La Curva Nord 'Maurizio Alberti' con questo progetto testimonia ancora una volta che gli ultras non sono soltanto la parte peggiore del calcio, come in tanti invece vorrebbero far credere. E' stato emozionante e stimolante vivere quotidianamente l'impegno e la dedizione nella costruzione di una nuova area di inclusione che dovrà essere un fiore all'occhiello per Pisa".

Potrebbe interessarti

  • Piscine all'aperto a Pisa e provincia: relax, refrigerio e divertimento

  • Cambiare le lenzuola del letto è importante: vi spieghiamo perché

  • Formiche in casa: i rimedi per allontanarle

  • Solstizio d'estate: quando astronomia e riti magici si uniscono per celebrare la bella stagione

I più letti della settimana

  • Schianto nella notte in superstrada: morti due giovani

  • Maxi-incidente in superstrada: un morto e cinque feriti

  • Autostrada A4, camper tampona un tir: morto 42enne pisano

  • Incidente in superstrada: morte due donne

  • Taglio del nastro per il nuovo supermercato Lidl di Pisa

  • Lavoro: all’Università di Pisa si cerca un tecnologo

Torna su
PisaToday è in caricamento