Cronaca Cisanello / Via Norvegia

Inaugurato il parco di via Norvegia

Installate attrezzature di gioco, campo di bocce ed area relax ombreggiata, oltre le manutenzioni

E' stato inaugurato stamani, 29 aprile, il Parco di via Norvegia a Cisanello, un’area verde riqualificata e attrezzata realizzata nella sede dell'ex asilo Timpanaro demolito già da molti anni. Nell’area, rimasta finora chiusa al pubblico e in stato di abbandono, la riqualificazione ha previsto la realizzazione di una serie di attrezzature per il gioco dei bambini e di strutture che permettono l’aggregazione degli abitanti del quartiere.

"In questi quasi tre anni di amministrazione - ha dichiarato il sindaco Michele Conti - abbiamo messo al centro della nostra azione l’attenzione ai quartieri, soprattutto quelli più periferici come Cisanello. E lo abbiamo fatto investendo moltissimo sul verde come elemento in grado di riqualificare un’area urbana che, partendo da una zona agricola, negli ultimi decenni si è sviluppata senza seguire un disegno urbanistico pensato a misura di cittadino, con quartieri dormitorio privi di verde e di spazi di aggregazione. Oggi stiamo cercando di porre rimedio agli errori del passato, attraverso la realizzazione di aree verdi di quartiere come questa di via Norvegia, che permetta la socializzazione e l’incontro tra i residenti di tutte le generazioni".

"L’area verde di via Norvegia è un’idea a cui lavoro dal 2013 - ha detto l’assessore ai lavori pubblici e verde urbano Raffaele Latrofa - abbiamo effettuato sopralluoghi e raccolto le istanze dei residenti che chiedevano di trasformare l’area ormai inutilizzata da anni dopo la demolizione dell’asilo, in modo che diventasse un luogo di ritrovo e di aggregazione, soprattutto per bambini ed anziani. Ci siamo messi al lavoro e abbiamo recuperato l’area, rendendola fruibile e attrezzata con giochi, gazebo e campo da bocce, per rispondere alle esigenze dei residenti. Da oggi riconsegniamo con grande soddisfazione questa area riqualificata al quartiere, perché siamo convinti che i cittadini abbiano il diritto di riappropriarsi degli spazi abbandonati, anche come forma di contrasto al degrado urbano e miglioramento della loro qualità di vita".

All’interno dell’area verde di 3.300 metri quadri è stata installata un’area ludica per bambini, con una grande e colorata pavimentazione antitrauma in gomma di circa 60 mq, nella quale sono stati installati uno scivolo a tre, un'altalena e un gioco a molla. E' stato realizzato un campo di bocce con dimensioni regolamentari (28 m x 4 m) ed è stata creata una zona relax ombreggiata, realizzata attraverso l'installazione di un gazebo in legno. Nell’area, che è attualmente circondata da una serie di alberi, prevalentemente pini, sono state eseguite potature e messa in sicurezza con rimozione di tre alberi secchi; la parte più a nord è stata lasciata a prato, per consentire di essere utilizzata per il gioco libero dei ragazzi. Sono stati inoltre installati arredi come panchine e cestini dei rifiuti, è stata sistemata la recinzione e riparati i cancelli di ingresso all’area. I lavori sono stati eseguito dalla ditta Euroambiente che gestisce il global del verde, per un importo complessivo di circa 55mila euro. Il Parco sarà gestito da Euroambiente, così come gli altri parchi cittadini recintanti, con orario di apertura 9-20 nei mesi primaverili ed estivi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inaugurato il parco di via Norvegia

PisaToday è in caricamento