menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piazza delle Baleari: taglio del nastro dopo la riqualificazione

Investimento di oltre 500mila euro per l'amministrazione pisana, che ha celebrato il restyling

Successivamente all'inaugurazione della ciclopista del Trammino, stamani 8 agosto, l'amministrazione comunale di Pisa ha tagliato il nastro anche per il nuovo allestimento di Piazza delle Baleari a Marina di Pisa, intervento atteso da tempo dal litorale e dalla città. Il progetto di riqualificazione è inserito nell’ambito del progetto unitario di riqualificazione di Marina che prevede il restyling progressivo di tutte le piazze che si affacciano sul lungomare, da piazza Gorgona, a piazza Viviani, fino a piazza Sardegna.

L’intervento, che è stato pensato per riqualificare una piazza che versava in condizioni di degrado, ha previsto il completo rifacimento delle superfici pavimentate e a verde, con un’impostazione completamente rivista. In particolare è stato eliminato il traffico veicolare all’interno della piazza e sul fronte mare, in modo che l’area possa essere completamente fruibile ai pedoni, senza interferenze. Il verde è costituito da prato, cespugli di essenze colorate e profumate e piantumazioni ad alto fusto adatte all’ambiente, come le tamerici, i lecci e i gelsi. I percorsi all’interno dell’area verde sono pavimentati in calcestruzzo architettonico, intervallati da liste di travertino. L'arredo urbano è stato rinnovato con panchine, cestini, fioriere, portabiciclette, fontanelle, in linea con l’arredo previsto in maniera omogenea per tutto il litorale. Gli impianti di smaltimento delle acque meteoriche e di irrigazione sono stati integrati e adeguati. Per quanto riguarda l’accesso per le persone diversamente abili, la piazza è stata resa accessibile avendo eliminato i dislivelli e realizzato le rampe di accesso intorno alla piazza, con attraversamenti in via Maiorca e via Ivizza, tutti con rampa e indicazioni per ipovedenti.

Per quanto concerne l’impianto di illuminazione è in programma la verniciatura dei pali e la sostituzione degli apparecchi illuminanti con uno specifico apparecchio scelto e personalizzato per il litorale pisano, che sarà adottato anche nella riqualificazione delle altre piazze e, mano a mano, per tutta la litoranea.

L’intervento, progettato e diretto dall’architetto Roberto Pasqualetti, è iniziato il 10 febbraio e si è svolto in due fasi: in un primo momento il cantiere si è concentrato sull’area a verde interna alla piazza, mentre la seconda fase dei lavori, che è proseguita nei mesi di marzo e aprile durante l’emergenza sanitaria in atto in quel periodo, ha riguardato l’intervento sostanziale di ridefinizione degli spazi, con conseguente modifica definitiva della viabilità nella zona. L’importo complessivo dei lavori è di 516.165,46 euro, che sono stati realizzati dalle ditte Andrea Pasquali, Duerre costruzioni e Euroambiente.

Infine è in programma di far realizzare e collocare nella piazza una scultura raffigurante Nettuno. Il tema è al momento allo studio ed entro settembre sarà definito sia per quanto riguarda la scelta del materiale di fattura, sia per la scelta dell’esatto posizionamento. A settembre sarà installato anche il bagno pubblico con il sistema di pulizia automatizzato con spazzamento; avrà comandi 'no touch', un sistema innovativo no Covid creato dopo l’evento della pandemia che consente di utilizzare tutti i comandi necessari senza dover toccare nessuna parte interna del bagno.

piazza baleari inaugurazione2-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Svago: 5 film in uscita su Amazon Prime Video a marzo

Attualità

Svago: 5 film in uscita su Netflix a marzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Svago: 5 film in uscita su Netflix a marzo

  • Attualità

    Svago: 5 film in uscita su Amazon Prime Video a marzo

Torna su

Canali

PisaToday è in caricamento