Domenica, 14 Luglio 2024
Cronaca Cisanello / Via Paradisa, 2

Inaugurazione Polo di Cardiologia: un altro passo nell'eccellenza sanitaria

E' stata potenziata l'Aritmologia dell'ospedale Cisanello di Pisa che si è dotata di un nuovo blocco operatorio e di una struttura di degenza. Enrico Rossi: "Un buon inizio anno per la sanità toscana"

E' stato inaugurato questa mattina, nel Dipartimento cardio-toraco-vascolare dell’Aoup (Edificio 10), il nuovo Polo di Cardiologia Aritmologica, struttura all’avanguardia e di nuova concezione, diretta dalla Dr.ssa Maria Grazia Bongiorni, dedicata al trattamento di tutte le patologie del ritmo cardiaco.

Si tratta di un blocco operatorio costituito da 2 sale, dotate ciascuna di un angiografo di ultima generazione, di cui uno biplano, per la visualizzazione radiografica e di sofisticati sistemi per il mappaggio elettrofisiologico e la navigazione tridimensionale nelle camere cardiache, entrambe predisposte per l’impiego di sistemi di supporto ventilatorio meccanico e quindi adatte a consentire l’esecuzione di procedure complesse in anestesia generale. Il blocco operatorio dispone inoltre di 4 posti letto di monitoraggio intensivo post-procedurale, con una centrale operativa di controllo collegata a entrambe le sale e all’area di monitoraggio tramite un sistema integrato di telecamere e di trasferimento remoto dei segnali audio e video.

Il blocco operatorio è a sua volta integrato con la struttura di degenza che accoglierà i pazienti affetti da patologie di pertinenza aritmologica.

La disponibilità delle 2 nuove sale, integrate con la struttura di degenza, consentirà un ulteriore incremento dell’attività finora svolta con la possibilità di soddisfare le richieste provenienti dalla regione e da tutto il territorio nazionale, abbattendo i tempi di attesa.

La nuova struttura, i lavori sono durati 6 mesi (giugno-dicembre) per un costo complessivo di 2,5 milioni di euro, fra ristrutturazione (700mila euro) e acquisto macchinari (1,8 milioni), continuerà inoltre a svolgere una importante attività didattica e formativa rivolta, come negli anni precedenti, a medici di provenienza nazionale e internazionale (più di 100 discenti nel 2013, 7 corsi internazionali, 5 nazionali), anche accogliendo periodicamente come 'fellow' professionisti provenienti dai paesi europei per periodi di stage formativo nelle metodiche aritmologiche.polo cardiologia Pisa-2

"Sono molto contento di essere qui stamani per quello che ho visto. Direi che questo è un buon inizio di anno per la sanità toscana" ha affermato il governatore Enrico Rossi, presente all'inaugurazione insieme all'assessore alla Sanità Luigi Marroni, al direttore generale dell'Aoup pisana Carlo Tomassini, al direttore di cardiologia 2 Maria Grazia Bongiorni, al rettore dell'Università di Pisa Massimo Augello e al sindaco di Pisa Marco Filippeschi.
"Noi - ha aggiunto Rossi rivolgendosi ai medici - abbiamo la funzione di supportare il vostro lavoro. Le scelte della Regione Toscana sono per una sanità pubblica, tendenzialmente gratuita e di altissima qualità. Su questo stamani qui fissiamo un punto importante e su questo la giunta è disposta a impegnarsi fino in fondo. Quelli passati sono stati due anni pesantissimi, ma nonostante i tagli imposti dal governo noi siamo riusciti a portare tutti i bilanci in pareggio. La buona amministrazione aiuta la buona sanità. Il taglio pesante si è fatto sentire, anche perché si accompagna anche a un blocco degli stipendi. E chi ha un reddito basso avverte le difficoltà più di altri. Mi auguro che nel 2014 si riesca a dare risposta anche a questi problemi. Il personale si è fatto carico di questi sacrifici, e per questo mi sento di ringraziare chi, per continuare a dare risposte ai cittadini, è andato incontro a sacrifici".

FUORI DALL'OSPEDALE: LE CONTESTAZIONI

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inaugurazione Polo di Cardiologia: un altro passo nell'eccellenza sanitaria
PisaToday è in caricamento