Inaugurato il nuovo ufficio della garante dei diritti dei disabili

Lia Sacchini, nominata garante dei disabili dall'amministrazione comunale, riceverà su appuntamento martedì e giovedì pomeriggio nell'ufficio della Circoscrizione 4 in via Fratelli Antoni

Si potenzia il servizio di tutela dei diritti dei disabili nel territorio comunale pisano: questa mattina, venerdì 13 dicembre, è stata inaugurata la sede del garante della disabilità. La carica sarà ricoperta da Lia Sacchini, nominata dall'amministrazione a capo del nuovo ufficio che verrà ospitato nei locali della Circoscrizione 4 in via Fratelli Antoni. Nei pomeriggi del martedì e del giovedì il garante, previo appuntamento da fissare telefonicamente al numero 050 44334, sarà a disposizione dei disabili che vorranno presentare le loro istanze per qualsiasi tipo di problematica: dall'accessibilità del proprio condominio, a difficoltà lavorative, scolastiche, universitarie, sanitarie. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"La città fa un enorme passo avanti nel tema dell'inclusione e del riconoscimento dei diritti dei disabili", commenta Sandra Munno, assessore alla disabilità mentre consegna le chiavi dell'ufficio a Maria Scognamiglio, intervenuta alla cerimonia di inaugurazione in sostituzione di Lia Sacchini. "Sono orgogliosa ed emozionata: oggi non si taglia un traguardo ma si dà il via ad un percorso molto importante", conclude l'assessore, alla quale fa eco la presidente del Coordinamento etico dei Caregivers di Pisa: "Sono certa che questo ufficio diventerà in poco tempo un punto di riferimento per le persone affette da disabilità e le loro famiglie". Il garante agirà da tutore istituzionale dei disabili, inoltrando le problematiche evidenziate dai cittadini all'attenzione dell'amministrazione comunale, la quale poi provvederà a riunire le parti coinvolte per elaborare una soluzione. L'obiettivo è quello di rendere pienamente accessibile e inclusiva la città e il suo territorio comunale, rendendo cittadini attivi anche le persone disabili. Un primo passo, consequenziale all'inaugurazione dell'ufficio del garante, è stata la ristrutturazione dell'intera Circoscrizione 4: l'ufficio distaccato dell'anagrafe è stato riportato a piano terra, in modo da essere fruibile a tutti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni comunali a Cascina: è ballottaggio tra Betti e Cosentini

  • Schianto nella notte a San Piero a Grado: muore 26enne

  • Elezioni regionali Toscana 2020, le proiezioni: Giani in vantaggio

  • Elezioni Regionali, Ceccardi sconfitta anche nella sua Cascina

  • Incidente stradale davanti allo stadio a Pontedera: muore 30enne

  • Covid a scuola: due classi di licei pisani in quarantena

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento