Cronaca San Giusto / Via dell'Aeroporto

Firenze, fiamme a bordo di un aereo: voli dirottati al "Galilei"

Lo scalo fiorentino è rimasto chiuso per oltre un'ora per consentire il soccorso dei passeggeri dell'aereo incendiato: i viaggiatori si sono lanciati dalle uscite di sicurezza per abbandonare il mezzo

Sono stati dirottati a Pisa diversi voli in arrivo a Firenze. Lo scalo fiorentino infatti è stato chiuso per oltre un'ora per un principio d'incendio a bordo di un aereo in decollo dall'aeroporto di Peretola e diretto a Timisoara, in Romania.

L'allarme è scattato poco prima di mezzogiorno: il velivolo è stato evacuato e i 45 passeggeri a bordo non sono usciti utilizzando gli scivoli, ma si sono buttati direttamente dalle due uscite dell'aereo da un'altezza di almeno due metri. Per il velivolo infatti, un Saab turboelica bimotore di piccole dimensioni, non sarebbe prevista la presenza di scivoli. Proprio a seguito del salto sulla pista dal portellone aperto, sei passeggeri sono rimasti feriti. Tre sono stati portati al Pronto Soccorso dell'ospedale di Careggi con traumi vari (uno si è fratturato un arto, un altro ha avuto un trauma dorsale, il terzo una crisi d'ansia), gli altri medicati sul posto ed assistiti nell'infermeria dell'aerostazione con viaggiatori contusi e sotto choc. In base alle testimonianze dei passeggeri, l'equipaggio dell'aereo avrebbe detto loro di uscire gettandosi fuori dal velivolo senza aspettare l'arrivo dei Vigili del Fuoco provvisti di scale perché l'operazione avrebbe richiesto troppo tempo rispetto all'emergenza di un incendio.


Sono stati dirottati a Pisa voli provenienti da Monaco di Baviera, Francoforte e Londra, mentre per voli in partenza per Catania e Parigi c'é stato un ritardo. L'aeroporto é stato chiuso per completare le operazioni di soccorso ai passeggeri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Firenze, fiamme a bordo di un aereo: voli dirottati al "Galilei"

PisaToday è in caricamento