Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca Santa Croce sull'Arno / Via Lazio

Santa Croce sull'Arno, fiamme in ditta: è la seconda volta in un mese

L'incendio aveva già colpito l'azienda Emac lo scorso 11 marzo. Un vigilante si è accorto del fumo intorno alle 4 di notte: lo stabile è stato sequestrato dai Carabinieri. Probabile origine dolosa

Secondo incendio in meno di un mese per la ditta Emac in Via Lazio a Santa Croce sull'Arno. Dopo il rogo della notte tra l'11 e il 12 marzo, le fiamme sono tornate a invadere l'edificio stanotte intorno alle 4. Ad accorgersi del fumo che usciva dalle finestre un vigilante che ha dato l'allarme.


Il lavoro dei Vigili del Fuoco è durato fino alle sei di questa mattina. Il rogo ha danneggiato parte del magazzino di articoli industriali e per il settore conciario. Non sono escluse le cause dolose. I Carabinieri, che hanno trovato aperta una porta dello stesso capannone, che potrebbe essere stata forzata, hanno posto sotto sequestro la struttura che sarà dunque ispezionata per trovare eventuale materiale incendiario.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Santa Croce sull'Arno, fiamme in ditta: è la seconda volta in un mese

PisaToday è in caricamento