Incendio in via Pietrasantina, Garzella (FI-PDL): "Come monitorare le aree non occupate?"

Il capogruppo in Consiglio Comunale ha presentato una interpellanza per fare chiarezza sulla situazione dei container della Croce Rossa dove martedì mattina si è sviluppato il rogo. L'area era frequentata da diversi extracomunitari

Chiede chiarezza il capogruppo del Consiglio Comunale di Forza Italia - Pdl Giovanni Garzella sull'incendio che questa mattina all'alba ha distrutto alcuni container della Croce Rossa in via Pietrasantina, in un'area in cui sono soliti bivaccare extracomunitari, sgomberati proprio la settimana scorsa dai Carabinieri dopo l'ennesima rissa. Pochi dubbi sull'origine dolosa del rogo, anche se sono ancora in corso le indagini per ricostruire la dinamica dell'incendio. Sul posto, all'interno di un edificio, sono state ritrovate anche tracce di sangue, sulle quali indaga la Polizia Scientifica.

Nel frattempo Garzella ha presentato una interpellanza chiedendo al sindaco Marco Filippeschi a quanto ammontano i danni per la Croce Rossa e i provvedimenti che l'amministrazione comunale intende adottare per supportare l'associazione. Inoltre chiede chiarimenti sul monitoraggio presente in aree non occupate dalle istituzioni per evitare che diventino luoghi a rischio per i frequentatori e gli abitanti limitrofi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, approvato il decreto scuola: ecco cosa cambia

  • Coronavirus, l'emergenza ferma il Giugno Pisano: saltano Luminara, Gioco del Ponte e Palio

  • In Toscana scatta l'obbligo delle mascherine: chi deve indossarle e in quali occasioni

  • Emergenza Coronavirus: distribuzione di mascherine a domicilio per i cittadini pisani

  • Coronavirus, i balneari pisani attendono con fiducia la bella stagione

  • Coronavirus: 175 nuovi casi in Toscana, il numero dei guariti supera i deceduti

Torna su
PisaToday è in caricamento