rotate-mobile
Cronaca Vecchiano

Incendio di Filettole: Canadair in volo, abitazioni evacuate

Giornata intensa di contrasto alle fiamme quella di mercoledì, preoccupa il vento

Continua a preoccupare la situazione dell'incendio di Filettole, nel comune di Vecchiano, in particolare a causa del vento che spinge il fronte delle fiamme in direzioni sempre diverse. Il rogo, partito nel pomeriggio di ieri 19 luglio, dopo aver bruciato 10 ettari, continua a procedere. Gli elicotteri dell'antincendio boschivo regionale in azione sono due, insieme ad un Canadair. L'area che stamani preoccupava di più, riferiva il sindaco Massimiliano Angori, che segue da vicino la vicenda dall'inizio, era quella della Torre Segata.

Una situazione complessa, aggravata dal concomitante grande incendio nel comune di Massarosa, che attrae risorse. Al momento, su questo incendio, sono impegnati 4 elicotteri e 4 Canadair. Si parla di 650 ettari in fumo e 300 sfollati. 

ORE 14. I Vigili del Fuoco informano che a scopo precauzione alcune abitazioni sono state evacuate anche nel vecchianese, dato che il fuoco è arrivato a trovarsi a circa 400 metri dal fronte attivo. Il Comando di Pisa, sul posto con una botte, ha disposto l'intervento di altre 2 squadre.

ORE 16. Nel dettaglio, le zone evacuate sono quelle di Laiano e la sommità di via Delle Muracce, che fa parte della provincia di Lucca. Lo ha specificato intorno alle ore 15.30 il sindaco Angori.

L'Amministrazione comunale ha attivato il Centro Operativo Comunale nella Sala Consiliare, che accoglie momentaneamente le persone sfollate, mentre la struttura tecnica comunale sta allestendo per ospitare le persone anche presso la Scuola Media di via del Capannone. E' attiva una linea telefonica per qualsiasi richiesta o necessità: 050864184.

Per quanto riguarda il fronte di fuoco, "sta scendendo verso via Fondo dell'Albero e qui sono in azione due squadre di Vigili del Fuoco - aggiunge il primo cittadino - sono attivi anche i Canadair grazie al coordinamento delle operazioni a cura della Regione Toscana, importanti rinforzi per lo spegnimento del fuoco con tre elicotteri e importante la sinergia con le istituzioni comunali, tra cui il Comune Di Calci che ringraziamo che ci ha inviato altre squadre di volontari. Grazie anche al consigliere comunale Stefano Dini e agli organizzatori delle Ortimpiadi che nella mattinata odierna hanno rifocillato volontari e squadre al lavoro con un carico di frutta".

ORE 22.30. Le fiamme hanno ripreso in serata: l'incendio questa notte sarà monitorato dai Vigili del Fuoco e dai volontari delle associazioni locali. Al vaglio eventuali ulteriori misure precauzionali, intanto prevista la chiusura della A11 nella tratta Lucca ovest-Pisa Nord. La stima del bosco bruciato tocca i 90 ettari. 

Gli incendi nel pisano del 20 luglio

Giornata campale per la Toscana: 9 elicotteri regionali, 4 Canadair, oltre 50 squadre di Vigili del Fuoco e centinaia di volontari e operatori in azione sui fronti di  Massarosa e Camaiore, Vecchiano, Calci e Palaia.

Sul Monte Serra, nel comune di Calci

A Calcinaia, presso il Ponte della Navetta

In località Sant'Andrea e Montechiari, a Palaia

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio di Filettole: Canadair in volo, abitazioni evacuate

PisaToday è in caricamento